Pio e Amedeo a RTL 102.5: “ Il nostro film ‘Belli Ciao’ è per tutti, è divertente ma soprattutto vi farà riflettere"

Pio e Amedeo a RTL 102.5: “ Il nostro film ‘Belli Ciao’ è per tutti, è divertente ma soprattutto vi farà riflettere"

Pio e Amedeo a RTL 102.5: “ Il nostro film ‘Belli Ciao’ è per tutti, è divertente ma soprattutto vi farà riflettere"


Pio e Amedeo sono stati ospiti questa mattina in Non Stop News con Barbara Sala, Luigi Santarelli, Stefania Iodice e Massimo Lo Nigro e hanno parlato del loro ultimo film “Belli Ciao”

Più che “Belli Ciao”, per Pio e Amedeo su RTL 102.5 è un “Belli, bentornati”. La coppia, infatti, ha condotto programmi su RTL 102.5 per tre anni. “Abbiamo fatto radio solo su RTL 102.5, è sempre nel nostro cuore”.
Oggi sono tornati per parlarci del loro ultimo film “Belli Ciao”, una pellicola che promette divertimento ma anche riflessione.

LA TRAMA DI “BELLI CIAO”

Tu, Pio, nel film scegli di trasferirti al nord mentre Amedeo resta al sud. Come si arriva a questa decisione così drastica? “Questa è una scelta che si fa di solito quando si arriva alla maturità, in quel momento le persone hanno il dubbio se rimanere a casa, portare avanti le tradizioni di famiglia, le attività oppure andare via. Questo è il dubbio che si pongono in molti, noi siamo partiti da questo. Io vado a Milano, Amedeo rimane al sud e ci ritroviamo venti anni dopo in questa fantastica avventura”.
Il senso del film è quello di voler staccare un po’ da questo periodo difficile. “Noi non lo nominiamo neanche il covid, perché ormai è normalità purtroppo. Ci stiamo convivendo con la speranza quotidiana che vada via”.
Tra l’altro la regia è di Gennaro Nunziante che ha firmato tanti successi anche con Checco Zalone, come è stato lavorare con lui? “Con Gennaro ci siamo trovati molto bene, è un grande regista e abbiamo scoperto anche essere un grande amico, una persona di una sensibilità incredibile. È un grande tecnico, è stato bravo a metterci in campo visto che noi non veniamo dal cinema”.

I DIETRO LE QUINTE

Pio ha dovuto imparare l’accento milanese. Come è andata? “Non sono doppiato, è la mia voce. Di prima mattina non ce la faccio però a parlare milanese”. Amedeo aggiunge anche qualche dettaglio: “In realtà questa è anche una storia autobiografica perché Pio abita a Milano e ha sua figlia che è nata qui, io invece non mi sono mai mosso da Foggia”.

Per chiudere in bellezza, Pio e Amedeo hanno lanciato il loro film solo come loro sanno fare. “Innanzitutto, tanti auguri di buone feste! Se a Capodanno non sapete che fare, andate al cinema! Stanotte esce il nostro film che si chiama ‘Belli Ciao’, un titolo semplice e un film per tutti, divertente. Vi farà ragionare. A Capodanno al cinema, così risparmiate anche i soldi del veglione”.



Argomenti

Belli Ciao
Pio e Amedeo
RTL 102.5

Gli ultimi articoli di Redazione Web

  • Un meteorite illumina d’azzurro il cielo notturno del Portogallo

    Un meteorite illumina d’azzurro il cielo notturno del Portogallo

  • Scontro tra auto, quattro giovani morti nel Casertano. Tutti ventenni

    Scontro tra auto, quattro giovani morti nel Casertano. Tutti ventenni

  • Al via la stagione della dichiarazione dei redditi, da domani possibile l'invio della precompilata 2024

    Al via la stagione della dichiarazione dei redditi, da domani possibile l'invio della precompilata 2024

  • Oggi, sabato 18 maggio,  visita di papa Francesco a Verona, nel nome della pace

    Oggi, sabato 18 maggio, visita di papa Francesco a Verona, nel nome della pace

  • Jack Savoretti presenta a RTL 102.5 “Miss Italia”: “Avevo bisogno di sentire la mia italianità”

    Jack Savoretti presenta a RTL 102.5 “Miss Italia”: “Avevo bisogno di sentire la mia italianità”

  • Stop gare e partita persa, stretta Fifa contro razzismo sui campi di calcio

    Stop gare e partita persa, stretta Fifa contro razzismo sui campi di calcio

  • Omicidio Sacchi, definitiva la condanna a 27 anni per il killer.  La famiglia della vittima, sentenza giusta

    Omicidio Sacchi, definitiva la condanna a 27 anni per il killer. La famiglia della vittima, sentenza giusta

  • Geolier a RTL 102.5: “Il 31 maggio ci sarò anche io al Radio Zeta Future Hits Live, ci vediamo lì!”

    Geolier a RTL 102.5: “Il 31 maggio ci sarò anche io al Radio Zeta Future Hits Live, ci vediamo lì!”

  • Accolto ricorso, Ilaria Salis ai domiciliari a Budapest. Ora la cauzione poi il braccialetto elettronico

    Accolto ricorso, Ilaria Salis ai domiciliari a Budapest. Ora la cauzione poi il braccialetto elettronico

  • Internazionali BNL d'Italia: Tabilo e Zverev in semifinale. Nel torneo femminile in semifinale le prime tre del mondo

    Internazionali BNL d'Italia: Tabilo e Zverev in semifinale. Nel torneo femminile in semifinale le prime tre del mondo