Sanremo, Amadeus, a gennaio verranno prese decisioni su date e pubblico

27 ottobre 2020, ore 17:34 , agg. alle 19:00

Giovedì 29 ottobre al via Ama Sanremo per cinque serate. Confermato che il 17 dicembre Sanremo Giovani andrà in onda dal Casinò

"Ora non pensiamo al pubblico, pensiamo a fare Sanremo dal 2 al 6 marzo. A gennaio capiremo in che condizioni siamo e quindi potremo valutare e prendere una decisione definitiva". Così Amadeus, durante la presentazione di Ama Sanremo, al via da giovedì 29 ottobre per cinque serate alle 22.45. "Oggi sto pensando a fare Sanremo in totale sicurezza, poi capiremo come si svilupperanno le cose. Ribadisco che deve essere un festival della rinascita e della positività e non dimesso". Ad Amadeus ha fatto eco il direttore di Rai1 Stefano Coletta: "Tutti noi siamo persone molto coscienziose e attente alle norme. Tutto sta procedendo per come deve procedere in questa parte di stagione: siamo nella fase editoriale di Sanremo, che non è frenata dal tema covid. Al momento confermiamo che il 17 dicembre Sanremo Giovani andrà in onda dal Casinò". 

Sanremo, Amadeus, a gennaio verranno prese decisioni su date e pubblico

Come si svolgerà AmaSanremo?

La marcia verso il festival di Sanremo è iniziata. Da giovedì 29 ottobre su Rai1, alle 22.45, prende il via per cinque appuntamenti settimanali, AmaSanremo, il nuovo progetto dedicato ai Giovani in vista del 71esimo Festival. Padrone di casa è Amadeus, direttore artistico della manifestazione. Durante le cinque serate si comporrà la rosa dei 10 artisti che accederanno alla serata finale del 17 dicembre, in onda dal Teatro del Casinò di Sanremo. E poi da lì, per sei ragazzi, il grande salto a Sanremo nella categoria "Nuove proposte". Ma sul nuovo progetto, che vede Morgan, Piero Pelù, Luca Barbarossa e Beatrice Venezi far parte della giuria televisiva, e soprattutto sul festival pesano le incertezze legate alla pandemia e alle sue conseguenze. Ogni puntata, in onda dalla Sala B di via Asiago, ospiterà quattro Giovani che saranno votati da giuria televisiva, Televoto e Commissione Musicale del festival. I due con il punteggio più alto passeranno alla serata finale. Per ogni serata anche un ospite musicale, la cui storia è legata al palco dell'Ariston: per la prima serata è attesa Arisa, poi ci saranno Rocco Hunt, Marco Masini, Leo Gassmann (ultimo vincitore delle Nuove Proposte). "E' stata dura arrivare a scegliere solo 20 ragazzi", racconta Amadeus, che ha ascoltato 961 brani, un record assoluto, e che è sicuro che tra loro ci siano i Big di domani. I primi quattro a debuttare sono Gavio con "La Mia Generazione", Ginevra con "Vortice" , M.E.R.L.O.T con "Sette Volte", Wrongonyou con "Lezioni Di Volo". 

Tags: Ama Sanremo, Amadeus , Festival di Sanremo, Sanremo Giovani

Share this story: