Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
-
-
-
- Usa: Russiagate, conclusioni procuratore Mueller, nessuna collusione tra Trump e Mosca, Trump, no collusione, no ostruzione, manteniamo grande l'America
- Roma: ius soli, sindaco Milano Sala, Salvini evita il dibattito, polemica dopo le affermazioni del ministro dell'Interno sul bambino di origine straniera che ha lanciato l'allarme dal bus sequestrato nel milanese
- Basilicata: è del 39,73% l'affluenza alle urne alle 19 per le elezioni regionali, si potrà votare fino alle 23, per la presidenza in lizza quattro candidati
- Lecce: il premier Conte, la mia esperienza politica termina con l'attuale governo
- Londra: Brexit, raccolte 5 milioni di firme per revocare uscita dall'Ue, premier May convoca una riunione di crisi
- Torino: giovane violentata nel parco del Valentino, arrestato il presunto aggressore, originario della Guinea e irregolare
- Reggio Emilia: neonato di 5 mesi morto dopo essere stato sottoposto a circoncisione clandestina in casa, i genitori hanno origine ghanese
- Verbania: intera famiglia travolta da un'auto impazzita nel centro di Intra, un morto e tre feriti, due donne sono gravi
- Calcio: l'Italia arrivata a Parma, martedì gli azzurri affronteranno il Liechtenstein in una gara per le qualificazioni ai prossimi Europei
- Sport: Biathlon, Dorothea Wierer vince la Coppa del Mondo, è la prima italiana della storia
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
25 dicembre 2018

Svezia, la tradizione natalizia è radicata nel cristianesimo

Nonostante gli svedesi siano un popolo notoriamente laico, rimangono comunque legati a certi rituali e folclori

Nel periodo natalizio gli svedesi amano gustare principalmente due tipi di dolci: i lussekatte e i perpparkakor. Il lussekatte , chiamato anche lussebulle, è una ricca ciambella di pasta dolce, lievitata ed aromatizzata con zafferano ed uvetta. I pepparkakor sono biscotti sottili allo zenzero, solitamente tagliati a forma di piccoli uomini e donne, di maialini o cuori. Il 13 dicembre, anche in Svezia si celebra Santa Lucia. La Lucia svedese, con il suo tipico copricapo di candele, è letteralmente la portatrice di luce. Il 13 dicembre tutto il paese è illuminato: gli svedesi lo chiamano il Luciadag, il giorno dedicato alla martire italiana. Le ragazze si vestono da Lucia, indossando il tipico vestito bianco ed una corona di candele tra i capelli, offrendo caffè e pasticcini allo zafferano. La leggenda narra che la santa abbia aiutato i cristiani poveri e bisognosi, portando loro cibo e bevande. Il simbolo della luce è particolarmente sentito in questo periodo dell’anno, proprio perché il paese è immerso nel buio per quasi i 3/4 della giornata. Molto caratteristiche in Svezia sono anche le decorazioni delle case che solitamente sono fatte di paglia e fiori, per lo più rossi. L’addobbo dell’albero viene fatto il giorno della Vigilia di Natale.

Svezia, la tradizione natalizia è radicata nel cristianesimo