U2 e Zucchero, duetto esplosivo

 07 settembre 2015 | zucchero

Sorpresa del cantautore che è salito sul palco della band sabato scorso a Torino

Sorpresa per i fan degli U2 che sabato scorso hanno assistito alla seconda delle due date italiane del tour della band. C'era anche Zucchero tra gli spettatori quando alle 19, un'ora prima di salire sul palco, Bono ha chiesto al cantautore se voleva cantare insieme il brano "I still haven't found what I'm looking for". Zucchero ha accettato subito entusiasta e e si è chiuso nel camerino di Bono con una chitarra e per un'ora i due hanno provato il pezzo.
U2 e Zucchero, duetto esplosivo
L'amicizia tra Zucchero e Bono risale ai tempi di "Miserere". Racconta Zucchero: "Allora qualcuno gli fece ascoltare la mia canzone e lui mi scrisse una lettera in cui, alla fine, prima del suo numero di cellulare, diceva: 'Qui è dove parcheggio la mia macchina'. Poi, dopo, non ci siamo più persi e quando sono a Dublino vado sempre a trovarlo, se c’è. La musica de 'Il Suono della domenica' gliel'ho mandata subito e lui mi ha detto che gli piaceva moltissimo. Poi è sparito per un mese e ho pensato che si fosse dimenticato o non gli interessasse più. E invece in seguito mi ha mandato questo testo stupendo a cui deve essere legato per qualcosa di personale perché, quando è venuto a Roma e, prima del suo concerto, gli ho fatto ascoltare come cantavo le sue parole. Bono detto: 'Mi hai fatto un grande regalo'. Non so quale sia, esattamente, ma sono contento di averglielo fatto".
Zucchero & U2 in "I still haven't found what I'm looking for"

Zucchero a sorpresa ospite degli U2 durante il concerto di Torino, duetta con loro nel brano "I still haven't found what I'm looking for"

Share this story: