Ucraina: i numeri choc della guerra, almeno 90 bambini uccisi dall’inizio del conflitto

14 marzo 2022, ore 13:30

Nella città martire di Mariupol 2.500 vittime dallo scorso 24 febbraio, giorno dell’invasione

Continuano i bombardamenti in Ucraina e cresce il numero di vittime innocenti, provocate dalla guerra avviata dal presidente Putin. Dal 24 febbraio scorso, giorno dell’invasione, almeno 90 bambini sono stati uccisi dall’esercito di Mosca. E quanto ha reso noto l 'ufficio del procuratore generale dell'Ucraina. Il maggior numero di morti si è registrato nelle regioni di Kiev, Kharkiv, Donetsk, Chernihiv, Sumy, Kherson, Mykolayiv e Zhytomyr. Ci sarebbero anche bambini tra le 16 vittime causate dalla caduta di frammenti di un missile nel Donetsk, secondo quanto riferito dai separatisti filorussi.


Aumenta il numero di civili uccisi a Mariupol

Situazione sempre critica a Mariupol, nel sud del Paese, con la popolazione senza acqua, cibo, riscaldamento ed energia elettrica. Per seppellire le vittime si sono scavate fosse comuni nei giorni scorsi. Nella città, affacciata sul Mar Nero, è salito a 2.500 il numero delle persone che hanno perso la vita. Lo ha detto un consigliere del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, spiegando che i dati sono stati forniti dall'amministrazione locale. Padre Pavel Komashevsky, un prete rimasto a Mariupol, ha raccontato che nelle zone residenziali gli abitanti vengono bombardati senza sosta, notte e giorno. Impossibile, finora, l’evacuazione dei civili.


Oms, almeno 30 attacchi contro strutture sanitarie

Al 12 marzo sono stati registrati 31 attacchi, con 12 morti e 34 feriti. Lo segnala l'Organizzazione mondiale della sanità,  in un report diffuso oggi. L'Oms ha condannato fermamente gli atti di violenza contro l'assistenza sanitaria del Paese, che privano i civili della possibilità di essere curati.


Nuovi morti anche nella regione di Kiev

Continuano a cadere bombe nella regione di Kiev. Colpito, a circa 10 chilometri dalla capitale, uno stabilimento di aerei Antonov e non, come si era creduto in un primo momento, l'aeroporto cargo, ora base militare.  Distrutto anche un condominio di 9 piani. Il bilancio è di 2 morti e 3 feriti.


La Russia recluta anche 40mila siriani

Sono più di 40mila i miliziani siriani arruolati finora dalla Russia in Siria, secondo quanto riferito dall'Osservatorio nazionale per i diritti umani. E' stato precisato, però,  dalla stessa fonte, che finora nessun combattente siriano è stato trasferito al fronte ucraino. 

Ucraina: i numeri choc della guerra, almeno 90 bambini uccisi dall’inizio del conflitto
Tags: Vittime civili, Bombardamenti, Guerra, Kiev, Mariupol, Mosca, Ucraina

Share this story: