"Volare è già il tuo disco preferito": così Coez annuncia il nuovo album, fuori ovunque il 3 dicembre

"Volare è già il tuo disco preferito": così Coez annuncia il nuovo album, fuori ovunque il 3 dicembre

"Volare è già il tuo disco preferito": così Coez annuncia il nuovo album, fuori ovunque il 3 dicembre


Dopo due anni di silenzio discografico, Coez torna con il nuovo progetto: "A chi da sempre mi ha seguito, l'ha già capito, Volare è già il tuo disco preferito", disponibile dal 3 dicembre

Volare è il titolo del nuovo album di Coez, in uscita il 3 dicembre. Che un nuovo progetto discografico fosse dietro l’angolo era nell’aria, e l’ipotesi si era fatta più realistica all’annuncio del singolo Come le canzoni (pubblicato il 5 novembre). Ora, a due anni da È sempre bello, arriva la conferma che i fan stavano aspettando.

VOLARE È GIÀ IL TUO DISCO PREFERITO

Volare non è solo un disco: è un manifesto. “È inteso come staccarsi da terra ma non solo, vuoi vincere una guerra ma non solo. Volare è guardare su e non giù da un terrazzo, è pretendere di più. È non tornare a casa dopo un concerto, non conta se ho sofferto, guarda come mi diverto”. Inizia così il freestyle che racconta il concept album. “Sentirsi solo un puntino nell’universo, capire che c’è un prezzo da pagare ma volare è la paura di cadere e il gusto di saltare. È ogni fratello che è volato in cielo presto, se non decolla meglio dircelo presto. Volare è un fan che mi chiede un cinque senza foto, volare è nonostante il vuoto”. Con uno stratagemma mai visto prima nel panorama musicale italiano, Coez “spoilera” il contenuto del nuovo progetto con una canzone inedita, che si chiude con il provocatorio claim “Volare è già il tuo disco preferito”.


IL TOUR NEI CLUB

Per il cantautore di Nocera Inferiore Volare segna anche il punto di partenza di una nuova avventura dal vivo. Dopo aver riempito i palazzetti nel 2019, Coez si riscopre in una dimensione live più intima, a contatto col pubblico. “La cosa che mi è mancata di più in assoluto sono i concerti, ma non quelli nei palazzetti dove purtroppo e inevitabilmente il contatto col pubblico viene smorzato dalle grandi distanze. Più di tutti mi sono mancati i concerti nei club, quelli piccoli. Prima di fare un tour vero e proprio voglio farmi un giro nei locali storici che mi hanno aperto le porte quando non ero niente”. Un arrivederci alle platee con migliaia di persone in favore delle atmosfere informali dei piccoli locali in un ritorno alle origini che avrà inizio il 31 gennaio 2022. Tra le dodici date annunciate in altrettante città italiane, tre sono già sold out: Torino, Milano, Roma.




Argomenti

album
Coez
Come nelle canzoni
È sempre bello
tour
Volare

Gli ultimi articoli di Benedetta Mannucci

  • Il ritorno di Katy Perry, "Woman’s World" è il nuovo singolo in uscita l'11 luglio

    Il ritorno di Katy Perry, "Woman’s World" è il nuovo singolo in uscita l'11 luglio

  • Sanremo, separazione tra Big e Giovani e ritorno del Dopofestival: Carlo Conti annuncia le novità al Tg1

    Sanremo, separazione tra Big e Giovani e ritorno del Dopofestival: Carlo Conti annuncia le novità al Tg1

  • Morte di Michele Merlo, archiviata l'indagine sul medico di famiglia

    Morte di Michele Merlo, archiviata l'indagine sul medico di famiglia

  • Billie Eilish: "Ho perso tutti gli amici per colpa della fama"

    Billie Eilish: "Ho perso tutti gli amici per colpa della fama"

  • Kanye West accusato di molestie sessuali dalla sua ex assistente. "Ricatto ed estorsione", replica il rapper

    Kanye West accusato di molestie sessuali dalla sua ex assistente. "Ricatto ed estorsione", replica il rapper

  • Bruce Springsteen, il ringraziamento per le serenate dei fan: "Non lo dimenticherò mai"

    Bruce Springsteen, il ringraziamento per le serenate dei fan: "Non lo dimenticherò mai"

  • Bruce Springsteen, i fan si riuniscono a Milano nonostante la cancellazione degli show a San Siro

    Bruce Springsteen, i fan si riuniscono a Milano nonostante la cancellazione degli show a San Siro

  • Cinquant’anni dalla strage di Piazza della Loggia. Sergio Mattarella: “A Brescia il terrorismo nero colpiva la democrazia”

    Cinquant’anni dalla strage di Piazza della Loggia. Sergio Mattarella: “A Brescia il terrorismo nero colpiva la democrazia”

  • Elodie sta per annunciare il primo tour negli stadi

    Elodie sta per annunciare il primo tour negli stadi

  • Beyoncé, un gruppo di New Orleans l'ha accusata di aver violato il diritto d'autore

    Beyoncé, un gruppo di New Orleans l'ha accusata di aver violato il diritto d'autore