Achille Lauro diventa un "Idol Superstar" e si prepara a Sanremo 2022: “Con il mio tour vi porto nel mondo del gaming e del metaverso. Sanremo 2022? Chiude un percorso"

24 gennaio 2022, ore 16:30

Achille Lauro oggi ha tenuto una conferenza stampa nella quale ha parlato di “Lauro – Achille Idol Superstar” che contiene sette bonus track tra cui il brano in gara al Festival di Sanremo, “Domenica”

Achille Lauro oggi ha tenuto una conferenza stampa nella quale ha parlato del suo lavoro “Lauro – Achille Idol Superstar”, la nuova edizione dell’album “Lauro”, che ha come plus sette track tra cui anche il brano che concorrerà al Festival di Sanremo 2022, “Domenica”, ma anche del suo tour.

“LAURO – ACHILLE IDOL SUPERSTAR”: LA NUOVA EDIZIONE DELL’ALBUM “LAURO”

È l’ultima creatura di Achille Lauro, uscirà l’11 febbraio e “non è una replica”, ma un’edizione in cui “si vanno a completare brani rimasti a metà ma che erano stati pensati per quest’album”. Nella compilation c’è “Fiori Rosa”, una ballad molto tenera, ma anche “Foxy” che getta le basi per il futuro. “Abbiamo concluso il cerchio dell’album ‘Lauro’. Sono alla ricerca di cose nuove, sto lavorando a progetti paralleli, innovativi”, ha dichiarato Lauro.
La copertina del discoè un’opera originale degli artisti internazionali contemporanei di origine italiana Miaz Brothers, attivi tra Londra e Valencia. È la rappresentazione di quello che è stata la nostra interpretazione del personaggio Achille Idol. La riedizione glam rock degli album”.
Cosa significa per Lauro essere una superstar e perché ha scelto questo titolo? “Non è essere una superstar. Quello che stiamo facendo e come lo portiamo in scena è il miglior modo per far capire a chi legge il nostro mondo, fatto di trucco, di costume, di scenografia, di musicisti, di ballerini, di musica fatta insieme”.


“DOMENICA”, IL BRANO DI ACHILLE LAURO IN GARA A SANREMO 2022

Achille Lauro parteciperà alla 72esima edizione del Festival di Sanremo con il brano “Domenica”, accompagnato dall’Harlem Gospel Choir. Un brano che “si presta moltissimo alla presenza di un coro gospel e che dà un mood spensierato”. Lauro è molto chiaro sulle sue scelte, mai casuali, e ha sottolineato quanto il suo gruppo segua “logiche estremamente artistiche”. E sul perché di questo titolo ha detto che “la Domenica è un giorno della settimana in cui si sceglie, in cui si fa tutto quello che è bello fare”.
Il testo e il sound della canzone sono in contrapposizione e su questo Lauro ha detto che la sua musica “è qualcosa che va oltre solo la canzone. Ci sarà un’accelerazione per le release discografiche, ma questa volta sono contento di poter portare uno dei cori gospel più importanti d’America che sarà una parte fondamentale del brano”.
Quella di Sanremo sarà anche una settimana di competizione. Achille Lauro su questo sembra essere molto chiaro, dicendo che non la vive molto e che va a Sanremo “come se fosse il mio spazio, un programma a parte, in cui ho i miei 4 minuti. Se avessi voluto essere competitivo, avrei cercato di essere meno divisivo possibile. Se si conosce la mia carriera, si sa che ho fatto tanti brani e ci sono tante sfumature di me in giro”.
Questa partecipazione chiuderà il cerchio di Lauro a Sanremo? “Chiude un percorso”, ha detto. “Penso che ci sia una forte connessione con ‘Rolls Royce’ nonché una forte identità che emerge. C’è uno sperimentare, ma l’anima rimane la stessa”, ha aggiunto.
Nella serata delle cover, Lauro canterà “Sei bellissima” con Loredana Bertè, alla quale si sente molto affine perché “ha messo al centro della sua musica le sue emozioni”. Il testo parla di dipendenze amorose, un tema molto attuale. “Ha delle strofe struggenti e teatrali. Non è un brano scelto a caso: la trovo una canzone profonda ed emozionale e con un concetto oggi che è assolutamente attuale e da portare sul palco”.

LA PAUSA DI ACHILLE LAURO

Lo ha detto e lo ha fatto. Achille Lauro, nei mesi scorsi, si è preso una pausa da quello che è il suo ritmo usuale e ha scelto di trascorrere quelle che “dovevano essere solo un paio di settimane” su un’isola semideserta, che ha influenzato il suo percorso artistico e personale. “Ho dedicato gli ultimi dieci anni a quello che sto facendo. Tutto ciò che c’è è frutto dei dieci anni che ho appena citato”, ha raccontato Lauro. “Dopo ‘Lauro’ avevo detto che avrei vissuto un po’ la vita e devo dire che mi sono divertito. Quelle che avrebbero dovuto essere due settimane sono diventati cinque mesi su un’isola in cui non c’era nessuno se non i miei colleghi del team. Mi sono sempre chiuso nelle ville per le session, stavolta abbiamo scambiato la vita con il lavoro. Abbiamo prodotto l’evoluzione di quello che già abbiamo. Ho la musica che ci accompagnerà per i prossimi anni. Pensiamo di far uscire un brano ogni mese e mezzo, anche perché sono tanti. Ci sono più brani che tempo”, ha raccontato.

EVENTO-CONCERTO NEL MONDO DEL GAMING E DEL METAVERSO

Achille Lauro Superstar – Electric Orchestra” è il tour di Achille Lauro che lo vedrà accompagnato da 52 elementi, oltre a 5 componenti della band durante l’estate. Un tour che porterà in scena uno show totalmente nuovo, dai costumi - che lo contraddistinguono da sempre – agli arrangiamenti. Il tour comprende le date posticipate di Milano, Venaria Reale, Cesena, Napoli e Firenze, ma anche la data di Taormina il 14 luglio 2022. “Il tour non sarà un semplice tour. Sarà piuttosto un tour molto rock ‘n roll e quasi un musical, accompagnato tutto da un’orchestra e dalla mia band. Un tour diverso e unico. Un qualcosa che non si è mai visto o che comunque non si vede da tanto”, ha detto.
Achille Lauro sarà il primo artista europeo a tenere un evento-concerto nel mondo del gaming e del metaverso. Lo spettacolo al quale i suoi fan assisteranno sarà un’esperienza unica, che consentirà di vivere una tipologia d’interazione che guarda al futuro e alle nuove generazioni. Gli utenti, infatti, potranno essere Lauro, vestirsi come lui, comunicare con lui e vivere la sua musica in maniera innovativa con le logiche del gaming.


PROGETTI FUTURI

Sull’anticipazione dei progetti 2022, Lauro non si sbilancia troppo. “Stiamo lavorando su diversi fronti. Il Tour sarà un musical vero e proprio. Vorrei creare qualcosa che possa oltrepassare i confini nazionali in modo autonomo. Il mondo cambia e ci stiamo affacciando a un nuovo utilizzo delle piattaforme, a un nuovo modo di ascoltare la musica”, ha dichiarato Lauro.


Achille Lauro diventa un "Idol Superstar" e si prepara a Sanremo 2022: “Con il mio tour vi porto nel mondo del gaming e del metaverso. Sanremo 2022? Chiude un percorso"
Tags: Achille Lauro, Lauro, Lauro - Achille Idol Super Star

Share this story: