Addio a Domenico De Masi. Aveva scoperto da poco la malattia

Addio a Domenico De Masi. Aveva scoperto da poco la malattia

Addio a Domenico De Masi. Aveva scoperto da poco la malattia Photo Credit: Fotogramma.it


Il sociologo si è spento all'età di 85 anni, a seguito di una malattia. Studioso, ricercatore e consulente, De Masi è stato preside della facoltà di Scienze della comunicazione dell'Università La Sapienza di Roma

L’annuncio è giunto oggi dal Movimento 5 Stelle. Lo stesso Domenico De Masi ispirò quel Reddito di Cittadinanza, cavallo di battaglia dei pentastellati che oggi ne ricordano l’impegno sociale. "Dall'ozio creativo al lavoro agile. Con Domenico De Masi ci lascia un fine intellettuale, precursore dei tempi con le sue teorie innovative e difensore dei diritti sociali e civili. Da Preside della Facoltà di Sociologia della Comunicazione de "La Sapienza" aveva dimostrato di essere sempre dalla parte dei più deboli e dei giovani, il suo chiodo fisso. Le nostre condoglianze alla famiglia e alla comunità di Ravello, comune che aveva apprezzato negli anni il suo attivismo culturale e il suo impegno sociale", scrivono gli europarlamentari M5s in una nota.

LA MALATTIA

Lo scorso 15 agosto, aveva scoperto di avere una malattia invasiva, mentre era in vacanza a Ravello e i medici del policlinico Gemelli di Roma gli avevano comunicato che gli sarebbe restato poco da vivere. 

TANTI MESSAGGI DI CORDOGLIO

"Esprimo il profondo cordoglio mio personale e della comunità dem per la morte di Domenico De Masi. Con i suoi studi sulla sociologia del lavoro e il suo approccio fuori dagli schemi ai problemi della società postindustriale ha saputo offrire spunti di dibattito e arricchimento non solo alla politica ma a tutto il Paese. Ai suoi familiari e ai suoi amici vanno le più sentite condoglianze”, scrive in una nota la segretaria del Pd Elly Schlein. Il cordoglio è bipartisan “Domenico De Masi era una persona straordinaria con cui confrontarsi, aperta e mai banale. L'ho incontrato durante i miei studi in Sociologia, nel Magistero della Sapienza, in quei difficili anni Settanta, lui docente ed io studente, lui di sinistra ed io di destra". Questo il commento del ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso sulla scomparsa del sociologo. "Il rispetto per le idee diverse non è mai mancato. Spesso ospite dei nostri meeting, per la profondità delle analisi e delle argomentazioni, comunque sempre stimolanti. Ci mancherai, ma hai lasciato molto, in Italia e non solo. Addio professore" conclude Urso. "Non è possibile riassumere in poche righe la profonda umanità, la raffinatezza intellettuale, l'energia vitale, il coraggio e l'amore per la conoscenza di Domenico De Masi". Con queste parole, in un un post su facebook, il presidente del M5s Giuseppe Conte ricorda il sociologo Domenico De Masi. "Il mio cordoglio per la scomparsa del prof. Domenico De Masi, fine sociologo, studioso, insegnante e ricercatore. Le nostre idee e posizioni non sempre erano convergenti, ma ho apprezzato la sua dedizione verso la sociologia del lavoro, il suo attivismo culturale e il suo impegno sociale. Le mie più sentite condoglianze vanno alla sua famiglia e ai suoi cari". Lo dichiara in una nota il presidente della commissione Lavoro della Camera, Walter Rizzetto (Fdi).


Argomenti

Cordoglio
Domenico De Masi
Lutto
Scomparsa

Gli ultimi articoli di Redazione Web

  • Ilary Blasi salta la fila a Tokyo: la figuraccia ripresa e postata sui social da Cicciogamer

    Ilary Blasi salta la fila a Tokyo: la figuraccia ripresa e postata sui social da Cicciogamer

  • Falsi marchi: un italiano su 4 compra contraffatto

    Falsi marchi: un italiano su 4 compra contraffatto

  • Carri armati israeliani proseguono attacchi a Rafah. Secondo la Cnn, munizioni prodotte negli USA sono state utilizzate nell'attacco che ha provocato 45 morti

    Carri armati israeliani proseguono attacchi a Rafah. Secondo la Cnn, munizioni prodotte negli USA sono state utilizzate nell'attacco che ha provocato 45 morti

  • Finale Conference League: incubo Fiorentina, i Viola perdono contro l'Olympiacos 1-0. Gol di El Kaabi nel secondo tempo supplementare

    Finale Conference League: incubo Fiorentina, i Viola perdono contro l'Olympiacos 1-0. Gol di El Kaabi nel secondo tempo supplementare

  • X Factor: cambiano giuria e conduttrice, ecco chi sono

    X Factor: cambiano giuria e conduttrice, ecco chi sono

  • Fiorella Mannoia a RTL 102.5: «Per i miei settant'anni una grande festa con due date evento a Roma»

    Fiorella Mannoia a RTL 102.5: «Per i miei settant'anni una grande festa con due date evento a Roma»

  • Prove, colloquio e voti: tutto sulla maturità 2024

    Prove, colloquio e voti: tutto sulla maturità 2024

  • Gaffe del Papa sugli omosessuali: arrivano le scuse in un comunicato ufficiale

    Gaffe del Papa sugli omosessuali: arrivano le scuse in un comunicato ufficiale

  • Prende 5 in latino: abbandonata sul grande raccordo anulare di Roma dalla madre

    Prende 5 in latino: abbandonata sul grande raccordo anulare di Roma dalla madre

  • Zucchero presenta a RTL 102.5 “Overdose D’Amore World Tour”: «Sarà una grande festa negli stadi»

    Zucchero presenta a RTL 102.5 “Overdose D’Amore World Tour”: «Sarà una grande festa negli stadi»