Alla Lazio basta Guendouzi,1-0 al Genoa e quarti Coppa Italia. Decisivo il francese. Ora sfiderà la vincente di Roma-Cremonese

Alla Lazio basta Guendouzi,1-0 al Genoa e quarti Coppa Italia. Decisivo il francese. Ora sfiderà la vincente di Roma-Cremonese

Alla Lazio basta Guendouzi,1-0 al Genoa e quarti Coppa Italia. Decisivo il francese. Ora sfiderà la vincente di Roma-Cremonese Photo Credit: Fotogramma.it


La Lazio si impone 1-0 sul Genoa all'Olimpico negli ottavi di Coppa Italia, trova la terza vittoria in una settimana, e si qualifica per i quarti dove affronterà la vincente della gara tra Roma e Cremonese, per un possibile derby di Roma in Coppa

Non si ferma la Lazio: dopo aver vinto in Champions League col Celtic e in campionato col Cagliari, la squadra di Maurizio Sarri mette in fila il suo terzo successo di fila, battendo il Genoa 1-0 con un gol di Guendouzi negli ottavi di finale di Coppa Italia. I biancocelesti ora attendono il risultato di Roma-Cremonese (in programma il 3 gennaio 2024) per un possibile derby di Coppa ai quarti. La vittoria odierna permette alla Lazio di diradare le critiche e i fischi ricevuti dai tifosi dopo la mediocre prestazione di sabato scorso. Non ha pesato nell'economia della partita l'assenza di Matias Vecino, escluso dai convocati alla vigilia per motivi disciplinari, che il direttore sportivo Fabiani ha bollato come "cose di spogliatoio" prima del fischio d'inizio.

IL MATCH

Sarri sorprende tutti col suo turnover solo parziale, schierando dall'inizio tre titolarissimi (Provedel, Guendouzi e Rovella) che si ipotizzava il tecnico facesse riposare dopo tanti impegni ravvicinati, e dando nuovamente fiducia a Isaksen dal primo minuto (tenendo quindi Felipe Anderson in panchina). La scelta di puntare sul giovane danese però non è fortunata, in quanto l'esterno è costretto a uscire dal campo dopo appena 27 minuti per un infortunio alla coscia sinistra. Un'altra tegola per i biancocelesti, che ai box contano già Casale, Romagnoli, Luis Alberto e Zaccagni. Nel frattempo, però, la Lazio si era portata in vantaggio (al 6') con Guendouzi, a segno con un piattone destro su assist di Pellegrini, bravo a rubare palla ad Hefti sulla sinistra e a servire rapidamente il francese. Per tutta la prima frazione il Genoa subisce il gioco laziale: Retegui prova a scuotere i suoi con un destro finito alto, ma è poca roba. La Lazio invece colleziona altre due chance prima dell'intervallo, con Pedro (pescato in area da Guendouzi, uomo ovunque) e con il tiro rasoterra (fuori di poco) di Felipe Anderson. Nel secondo tempo il giro palla della Lazio diventa più lungo e meditabondo, mentre Gilardino manda in campo Malinovskyi e Haps per provare a pareggiarla. Retegui prima di essere sostituito spaventa nuovamente i tifosi laziali con un mancino velenoso, poi nella Lazio arriva il momento di Immobile. Il capitano rivitalizza la manovra offensiva, un poco appassita, mandando in porta Basic che sciupa malamente il 2-0. La pochezza degli ospiti però è sufficiente affinché il tabellino rimanga invariato: la Lazio passa il turno e ottiene quindi il suo quinto successo (il quarto all'Olimpico) su otto incroci in Coppa Italia contro il Genoa; per il Grifone la competizione continua a essere un tabù, visto che i quarti di finale non vengono raggiunti dal '91-92.

IPOTESI DERBY NELLA CAPITALE

Con la qualificazione ai qualifica la Lazio guarda alla prossima avversaria. Affronterà la vincente della gara tra Roma e Cremonese, per un possibile derby di Roma in Coppa.


Argomenti

Calcio
Coppa Italia
Genoa
Lazio
Quarti

Gli ultimi articoli di Redazione Web

  • Al via le gare di Moto Gp, Formula Uno e non solo. In Bahrain e Qatar i primi appuntamenti

    Al via le gare di Moto Gp, Formula Uno e non solo. In Bahrain e Qatar i primi appuntamenti

  • AAA cercasi super fan di Taylor Swift per il Victoria and Albert museum per il ruolo di consulente

    AAA cercasi super fan di Taylor Swift per il Victoria and Albert museum per il ruolo di consulente

  • Dargen D'Amico presenta “Ciao America” a RTL 102.5: «Ho una cifra molto italiana ma declinata in stile hip hop»

    Dargen D'Amico presenta “Ciao America” a RTL 102.5: «Ho una cifra molto italiana ma declinata in stile hip hop»

  • Il 10% degli adolescenti ha disturbi social, ma soffrono anche di ansia e dipendenza da videogames

    Il 10% degli adolescenti ha disturbi social, ma soffrono anche di ansia e dipendenza da videogames

  • L’Eurovision si avvicina. Loredana Bertè, i Jalisse e Marcella Bella si sfidano per rappresentare San Marino

    L’Eurovision si avvicina. Loredana Bertè, i Jalisse e Marcella Bella si sfidano per rappresentare San Marino

  • New Hit di RTL 102.5: da questa settimana in onda “Lonely Dancers” di Conan Gray e “Love On” di Selena Gomez

    New Hit di RTL 102.5: da questa settimana in onda “Lonely Dancers” di Conan Gray e “Love On” di Selena Gomez

  • "Tu come stai?”: la nuova rubrica di RTL 102.5 dedicata al benessere

    "Tu come stai?”: la nuova rubrica di RTL 102.5 dedicata al benessere

  • “Sinceramente” di Annalisa è la canzone vincitrice della classifica "RTL 102.5 #Radiofestival" 2024, l’artista ha ricevuto il premio in diretta negli studi di RTL 102.5

    “Sinceramente” di Annalisa è la canzone vincitrice della classifica "RTL 102.5 #Radiofestival" 2024, l’artista ha ricevuto il premio in diretta negli studi di RTL 102.5

  • BigMama: dal Festival di Sanremo all'Assemblea Generale dell'Onu contro body shaming e bullismo

    BigMama: dal Festival di Sanremo all'Assemblea Generale dell'Onu contro body shaming e bullismo

  • Valencia, maxi incendio divora grattacielo di 14 piani, poi il fuoco passa all'edificio a fianco

    Valencia, maxi incendio divora grattacielo di 14 piani, poi il fuoco passa all'edificio a fianco