Argentero chiude con il botto, è record con il 30% di share, Doc tornerà, è la serie più vista dal 2007

20 novembre 2020, ore 17:54 , agg. alle 18:11

La fiction dei record con il dottor Andrea Franti ha commosso il pubblico

Emozioni, colpi di scena, finale aperto e poi "una parolina magica: empatia". Luca Argentero, il 'Doc' della fiction dei record, il dottor Andrea Fanti che ha commosso il pubblico con il monologo contro la morte, quel #nonoggi diventato trending topic nei giorni drammatici della seconda ondata della pandemia, si gode il record Auditel dell'ultima puntata, 8 milioni e mezzo di spettatori e quasi il 30% di share, e da' appuntamento ai fan per la prossima stagione: "E' stato un viaggio bellissimo che spero riprenderemo presto.. "Io ci sono"...voi?". "E' una gioia enorme, inaspettata", sottolinea l'attore, riabilitato nella fiction e acclamato sui social, commentando gli ascolti da Nazionale di calcio. "Colgo l'occasione per ringraziare Rai Fiction che ha avuto voglia di provare ad alzare l'asticella rispetto all'offerta classica di questo genere, la Lux Vide per la scommessa affrontata, i registi che per primi hanno lanciato il cuore oltre l'ostacolo: questo coraggio, questa voglia di rischiare, sono stati premiati". Con gli spettatori, spiega, è scattata una "magia: è difficile trovarne la formula, è una scintilla che si accende e che dilaga inaspettata e contagiosa".


La fiction dei record

Con una media "del 30% di share dei sedici episodi ed oltre 8 milioni di telespettatori, Doc - Nelle tue mani diventa la serie in Italia più vista dal 2007", fa notare Rai Fiction. Notevoli i risultati sui target più pregiati (29,3% sui giovani tra 15 e 24 anni), in particolare femminili (35,7% sulle ragazze 15-24enni, 27,5% da 25 a 34 anni), sul pubblico con istruzione superiore (32,6%) e sui laureati (30,8%). Ispirate alla vera storia del dottor Pierdante Piccioni, che perse dodici anni di memoria dopo un incidente d'auto, le vicende di Doc hanno unito l'Italia: la serie ha ottenuto una media del 35% al Sud e nelle Isole, del 33,2% al Centro e di oltre il 26% al Nord. E il medical prodotto da Lux Vide si prepara già a sbancare all'estero, distribuito dalla Spagna alla Francia dall'Inghilterra agli Stati Uniti. Numeri che consentono a Rai Fiction di mettere in cantiere la seconda stagione, sottolineando che Doc "incarna la mission della fiction Rai, che e' quella di star vicina al pubblico con una narrazione ancorata alla contemporaneita' e che da' valore all'ascolto".


Un messaggio di speranza

Entusiasti anche i produttori, Matilde e Luca Bernabei, presidente e ad di Lux Vide: "Siamo riusciti, in un momento cosi' difficile per il Paese, a portare nelle case un messaggio di speranza, riunendo davanti alla televisione tutta la famiglia, dai giovanissimi ai meno giovani, e questo secondo noi esprime al massimo il ruolo del servizio pubblico. Rinnoviamo il ringraziamento anche a Pierdante Piccioni, il vero Doc a cui si è ispirata la nostra serie, e a tutti i medici e agli operatori sanitari che stanno lottando generosamente per salvare e guarire vite umane". Il successo è anche "una responsabilità per il futuro: dobbiamo rispettare questo risultato offrendo qualcosa di nuovo che sia all'altezza dell'affetto dimostrato dai telespettatori, lavorare già da oggi per quello che verrà", dice ancora Argentero, che si augura di tornare sul set "in primavera, quando speriamo di essere tornati tutti a una pseudo normalita'". Mentre gli spoiler sulla seconda stagione tengono banco nel tam tam sui social, Matilde Gioli, la dottoressa Giulia Giordano che negli ultimi minuti dell'ultima puntata ha chiesto il trasferimento in un altro ospedale, non riuscendo piu' a sopportare il legame ancora saldo tra Doc (Luca Argentero) e l'ex moglie Agnese (Sara Lazzaro), lascia aperta la porta sul futuro. "Resterò?", scrive su Facebook. "Grazie amici siete stati un pubblico incredibile. Grazie per la fiducia che avete dato a questo progetto e per l'affetto che ci dimostrate ogni giorno. Grazie a tutti quelli che hanno lavorato insieme a me su Doc, vi ho visti ogni giorno dare il massimo e gli spettatori se ne sono accorti, vi abbraccio uno ad uno".

Argentero chiude con il botto, è record con il 30% di share, Doc tornerà, è la serie più vista dal 2007
Tags: argentero, ascolti tv, attore, doc, doc nelle tue mani, fiction, luca argentero, rai, rai uno, record, share, televisione, tv

Share this story: