Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Tennis: Fabio Fognini trionfa al torneo di Montecarlo, battuto il serbo Dusan Lajovic in due set con il punteggio di 6-3, 6-4
- Sri Lanka: almeno 215 morti negli attentati che hanno insanguinato il Paese, otto le esplosioni tra la capitale Colombo e i dintorni, gli attacchi in 3 chiese e 3 hotel, tra le vittime 35 stranieri, 7 arresti
- Roma: Farnesina a lavoro per verificare se ci siano italiani coinvolti nelle esplosioni in Sri Lanka, per ora nessuna conferma
- Vaticano: Papa Francesco su attacchi in Sri Lanka, tristezza per gravi attentati, vicino a vittime di crudele violenza
- Usa: New York Times, Boeing ignorò le segnalazioni dei dipendenti sul 787 dreamliner, due aerei sono caduti in cinque mesi
- Genova: uomo di 56 anni uccide a martellate il padre di 91 e poi tenta il suicidio, ora è in ospedale ferito
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
17 ottobre 2018

Attentato in Crimea, bomba al Politecnico, 19 morti

L'assalitore è uno studente dell'istituto poi suicidatosi

Diciannove persone sono morte e altre 50 sono rimaste ferite in una esplosione avvenuta questa mattina nella mensa del Politecnico di Kerch, in Crimea. Lo ha detto il portavoce del Comitato Investigativo russo Svetlana Petrenko citato dalla Tass. L'antiterrorismo ha accertato che si è trattato dello scoppio di un ordigno. "Oltre 200 militari del distretto militare del sud e circa 10 mezzi pesanti sono stati inviati a Kerch su ordine del comandante delle forze armate del distretto per aiutare i servizi di emergenza della città a ripulire le macerie provate dall'esplosione". L'ordigno esploso "conteneva elementi metallici”, afferma il Comitato Investigativo russo citando i dati preliminari. Il Comitato ha aperto un'indagine criminale sulla base dell'articolo 205 del codice penale russo, ovvero "atto terroristico". La maggior parte dei feriti sono adolescenti, precisa. Lo riportano i media russi. Uno studente dell'istituto di Kerch dove è avvenuta l'esplosione di oggi, Semion Gavrilov, ha raccontato che al politecnico "un viso familiare ha iniziato a sparare agli studenti, sembra sia uno dei nostri compagni". 

Attentato in Crimea, bomba al Politecnico, 19 morti