Attivisti di "Ultima generazione" imbrattano la statua "Il dito" davanti alla Borsa di Milano

15 gennaio 2023, ore 12:20

Il movimento torna a far parlare di sé dopo aver scagliato della vernice contro la facciata del Senato a Roma

Ancora un'opera dimostrativa per gli attivisti di "Ultima generazione". Dopo l'ultima a Roma, in cui alcuni ragazzi muniti di vernice avevano imbrattato la facciata di Palazzo Madama, sede del Senato, questa mattina altri attivisti hanno preso di mira la statua "Love" di Maurizio Cattelan, meglio conosciuta come "Il dito", posizionata di fronte al palazzo della Borsa di Milano, in piazza degli Affari.


La protesta

Negli ultimi mesi gli attivisti di "Ultima generazione" si sono fatti conoscere con numerosi atti dimostrativi. Tra quelli che più hanno fatto discutere, il blocco di alcune arterie stradali, tra cui più volte il Grande raccordo anulare di Roma, o l'"attacco" ad alcune opere d'arte o siti conosciuti del nostro Paese. Da ultimo, il Senato della Repubblica, dopo che della vernice è stata scagliata contro la facciata principale di Palazzo Madama a Roma. Oggi gli attivisti tornano a far parlare di sé dopo aver imbrattato la statua conosciuta come "Il dito" di Maurizio Cattelan posizionata in piazza degli Affari a Milano.

Attivisti di "Ultima generazione" imbrattano la statua "Il dito" davanti alla Borsa di Milano
PHOTO CREDIT: agenziafotogramma.it

La dinamica

Dopo che della vernice è stata scagliata contro la statua di Cattelan, tre degli attivisti coinvolti sono stati accompagnati in questura dalle forze dell'ordine. Lo ha riferito la Polizia di Stato, intervenuta sul posto, e che ora si sta coordinando con l'autorità giudiziaria i provvedimenti da intraprendere.


Un movimento internazionale

Gli atti dimostrativi che hanno preso di mira opere ed edifici del nostro Paese sono solo alcuni degli episodi di un movimento che si è fatto sentire in diversi paesi d'Europa e che, direttamente o indirettamente, è stato all'origine di episodi come la torta scagliata contro la Gioconda al Louvre di Parigi o la zuppa di piselli contro una tela di Van Gogh esposta a Palazzo Bonaparte a Roma. Il tutto rientra in una serie di proteste che hanno l'obiettivo di portare l'attenzione dell'opinione pubblica sull'emergenza imposta dal cambiamento climatico e contro cui, a detta degli attivisti, si è fatto e si sta ancora facendo troppo poco.



Tags: Borsa, Cattelan, Generazione, Il dito, Maurizio Cattelan, Milano, Piazza affari, Ultima generazione, Vernice

Share this story: