Aumentano i casi di balbuzie in Italia, +8% in dieci anni

 19 ottobre 2019 | Balbuzie, Italia, Parola

I più colpiti nel nostro Paese sono i bambini

Aumentano i casi di balbuzie in Italia. Negli ultimi dieci anni sono cresciuti dell'8%. Recuperare la fluidità di linguaggio è possibile nel 75% dei casi, quando la balbuzie è approcciata e trattata al primo insorgere, in età pediatrica, prima dei sette anni. Possibile il miglioramento della parlata ma con esiti meno evidenti negli adolescenti, più raro e difficile nell'adulto in funzione del tempo prolungato di "convivenza" con la balbuzie. Fra i disturbi più frequenti del linguaggio, la balbuzie ha una prevalenza nella popolazione mondiale tra lo 0,72% e l'1%. Il problema si presenta in ogni etnia e in ogni cultura. In Italia la balbuzie inceppa la parola del 17% dei bambini, i più colpiti, degli uomini (con un rapporto di 4:1 rispetto alle donne), e dei giovani.

Aumentano i casi di balbuzie in Italia, +8% in dieci anni

                                                                             

Share this story: