Azzolina: "I ragazzi sono felici a scuola, ci devono rimanere"

13 ottobre 2020, ore 11:28 , agg. alle 21:04

Le dichiarazioni del ministro dell'Istruzione dopo la firma del nuovo dpcm

"I ragazzi sono felici di essere tornati a scuola. E ci devono rimanere. Anche per quelli più grandi la didattica in presenza e' fondamentale perche' garantisce formazione ma anche socialita', che altrimenti i giovani andrebbero a cercare altrove". Lo ha detto all'Ansa il ministro dell'Istruzione, Lucia Azzolina, commentando il dpcm firmato nella notte nel quale non vengono introdotte novità rispetto al mondo della scuola, nonostante le richieste delle Regioni di prevedere la didattica a distanza per gli istituti superiori. La Azzolina ha aggiunta: "I numeri e le analisi dell'Istituto Superiore di Sanita' ci confermano che i contagi non avvengono dentro le scuole. L'attenzione deve essere invece orientata fuori, alle attivita' extrascolastiche, come ribadiamo da tempo".
Azzolina: "I ragazzi sono felici a scuola, ci devono rimanere"
Tags: Lucia Azzolina, scuola, studenti

Share this story: