Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
- Palermo: oggi è il 27esimo anniversario della strage di Capaci, furono assassinati il giudice Falcone, la moglie e tre uomini della scorta, premier Conte, obiettivo fare terra bruciata alla mafia
- Bologna: assolta in appello bis l'ex infermiera Daniela Poggiali, accusata della morte di una paziente, in primo grado era stata condannata all'ergastolo
- Genova: manifestazione antifascista contro un comizio di Casapound, scontri con la Polizia, tre feriti, tra cui un giornalista, due le persone fermate
- Siena: incidente bus turistico con una vittima, autista ha perso controllo per sistemare la radio
- Milano: bimbo di due anni morto in casa, parla il padre, l'ho picchiato, non credevo che l'avrei ucciso
- Novara: la Questura indaga su morte di un bambino di neppure due anni, è arrivato in ospedale ormai privo di vita
- Calcio: l'agenzia Agi annuncia il clamoroso accordo fra la Juventus e Pep Guardiola, 24 milioni di euro all'anno per 4 anni, smentita dal Manchester City
- Formula 1: oggi prime sessioni di prove libere in vista del Gran Premio di Monaco, volano le Mercedes, la Ferrari insegue, la F1 ricorda Niki Lauda
- Ciclismo: Giro d'Italia, Benedetti vince la 12esima tappa da Cuneo a Pinerolo, maglia rosa per Polanc
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
26 ottobre 2018

Brasile, presidenziali, Haddad tenta la rimonta su Bolsonaro

Il delfino di Lula in difficoltà contro il favorito Bolsonaro

Fernando Haddad ci crede ancora. A due giorni dal ballottaggio delle presidenziali in Brasile, il delfino di Lula da Silva, appoggiato dai risultati di alcuni sondaggi, tenta ora di lanciare una rimonta dell'ultima ora che gli permetta di battere Jair Bolsonaro, il candidato di estrema destra dato come favorito. Nel Partito dei Lavoratori (Pt) la chiamano "a virada", cioe' la svolta. Su Twitter, Haddad ha avvertito il suo rivale: "fino a ieri l'elezione poteva sembrare decisa, oggi il risultato e' solo probabile, domani (Bolsonaro) vedra' che da probabile e' diventato solo possibile, sabato si rendera' conto che le cose non sono andate come previsto e domenica scoprira' che ha perso". Questo ottimismo di Haddad si basa su due sondaggi: uno della Vox Populi, che ha ridotto a 6 punti (53 a 47%) la distanza che lo separa da Bolsonaro - cioe' circa la meta' del vantaggio attribuito al candidato di estrema destra dalle altre inchieste demoscopiche - e un'altro della Ibope, che lo vede per la prima volta in testa nella citta' di San Paolo, la piu' grande del paese, per 51 contro 49%. A questo si aggiunge la leggera flessione del 2% registrata ieri da Bolsonaro nel sondaggio a livello nazionale della Ibope, che lo ha portato al 57%, contro il 42% di Haddad, ma che ha soprattutto registrato una riduzione di 6 punti della percentuale di elettori che dicono che mai voterebbero per l'erede di Lula, dal 47 al 41%.



Brasile, presidenziali, Haddad tenta la rimonta su Bolsonaro