Calcio, la festa scudetto dell'Inter, da San Siro a Piazza Duomo, la gioia del popolo interista

Calcio, la festa scudetto dell'Inter, da San Siro a Piazza Duomo, la gioia del popolo interista

Calcio, la festa scudetto dell'Inter, da San Siro a Piazza Duomo, la gioia del popolo interista Photo Credit: agenziafotogramma.it


Dopo il triplice fischio del lunch match vinto dai Nerazzurri 2 a 0 sul Torino, sono iniziate le celebrazioni per il tricolore del Biscione. Festeggiamenti in campo, poi i bus scoperti che hanno portato la squadra di Inzaghi in giro per Milano

Una festa scudetto incredibile quella andata in scena ieri per strade di Milano. Il popolo interista ha dato via ai festeggiamenti per la conquista del ventesimo scudetto e della seconda stella dopo il lunch match delle 12:30, vinto 2 a 0 contro il Torino. Al termine della partita, i giocatori dell'Inter e i tifosi hanno cominciato a festeggiare sul terreno di gioco di San Siro, con i calciatori nerazzurri che hanno fatto un giro di campo con uno striscione nerazzurro con la scritta "Campioni d'Italia". Scatenatissimo Marko Arnautovic. Infatti, la punta austriaca, si è vestito da capo ultras lanciando cori al centro del campo con la curva interista proprio come fece nel 2010 dopo la vittoria della Champions League con l'Inter di Mourinho. Dopo i festeggiamenti in campo, che hanno dato ufficialmente il via alla festa scudetto dell'Inter, la squadra di Inzaghi ha iniziato a prepararsi per la sfilata con i pullman nerazzurri per la città di Milano. 


I FESTEGGIAMENTI IN PULLMAN

Intorno alle 15:30. i giocatori sono saliti sui bus scoperti parcheggiati nel garage di San Siro, uno per i calciatori e l'altro per lo staff tecnico. Verso le 16:00 i bus sono partiti dallo stadio per dirigersi verso il Duomo in un percorso di 8 chilometri da fare in 5 ore, secondo le previsioni più rosee. Un lungo corteo nero e blu ha accompagnato tutta la squadra verso piazza Duomo tra bandiere, canti, fumogeni e qualche sfottò. Non sono mancati i cori, con Dimarco e Barella tra i primi a prendere il microfono e a intonare i classici cori come "la capolista se ne va" e "i campioni d'Italia siamo noi" tra birre e selfie di gruppo. 

LA FESTA A PIAZZA DUOMO

L'entusiasmo dei tifosi ha rallentato il percorso, tanto che dopo mezz'ora i due bus avevano percorso poco più di duecento metri e sono arrivati intorno alle 23 in piazza Duomo, con due ore di ritardo. "Mi fate emozionare sempre. Siamo una grande famiglia, abbiamo fatto un grande campionato", ha dichiarato il vicepresidente nerazzurro Javier Zanetti, uno dei primi arrivati in piazza per la festa. "Credo che il mister, lo staff e i giocatori abbiano scritto una delle pagine più importanti dell'Inter". Durante l'intero tragitto di otto chilometri i festeggiamenti sono continuati così come gli sfottò ai rivali del Milan. Dumfries ha mostrato uno striscione che ritraeva Theo Hernandez tenuto al guinzaglio (con cui ha litigato nell'ultimo derby), mentre Frattesi ha esibito una scritta "milanista chiacchierone", in risposta alla festa rossonera del 2022. Arrivati a Duomo, la piazza era gremita e festante tra fumogeni e fuochi d'artifici. Presente anche il Presidente del Senato Ignazio La Russa, noto tifoso interista, insieme ad altri vip. Secondo le stime della Questura di Milano, erano oltre 300 mila le persone che hanno partecipato alla festa Scudetto dell'Inter, mentre una quarantina di persone sono state soccorse dopo essere state colte da malore, ma nessuno è grave. Una serata a tinte nerazzurre che Milano non dimenticherà facilmente. 


Argomenti

calcio
inter
scudetto
serie a

Gli ultimi articoli di Tommaso Angelini

  • Calcio, Serie A, l'Inter passa a Oaktree, finisce l'era Suning-Zhang

    Calcio, Serie A, l'Inter passa a Oaktree, finisce l'era Suning-Zhang

  • Tennis, inizia l'operazione Roland Garros per Jannik Sinner, l'azzurro in viaggio per Parigi

    Tennis, inizia l'operazione Roland Garros per Jannik Sinner, l'azzurro in viaggio per Parigi

  • Tennis, Internazionali BNL d'Italia, Sascha Zverev è re di Roma, trionfo di Granollers e Zeballos nel doppio

    Tennis, Internazionali BNL d'Italia, Sascha Zverev è re di Roma, trionfo di Granollers e Zeballos nel doppio

  • Tennis, Internazionali BNL d'Italia, Jasmine Paolini e Sara Errani trionfano nel doppio

    Tennis, Internazionali BNL d'Italia, Jasmine Paolini e Sara Errani trionfano nel doppio

  • Tennis, Swiatek trionfa agli Internazionali BNL d'Italia

    Tennis, Swiatek trionfa agli Internazionali BNL d'Italia

  • Tennis, Internazionali BNL d'Italia, magiche Errani e Paolini, Swiatek inafferrabile, Zverev e Jarry conquistano la finale

    : Tennis, Internazionali BNL d'Italia, magiche Errani e Paolini, Swiatek inafferrabile, Zverev e Jarry conquistano la finale

  • Tennis, Internazionali BNL d'Italia, troppo Jarry per Tsitsipas, un ottimo Paul batte Hurkacz, bene gli italiani nel doppio

    Tennis, Internazionali BNL d'Italia, troppo Jarry per Tsitsipas, un ottimo Paul batte Hurkacz, bene gli italiani nel doppio

  • Tennis, Internazionali BNL d'Italia, Paul elimina Medvedev, Tstsipas straripante contro De Minaur. Sorride l'Italia nel doppio

    Tennis, Internazionali BNL d'Italia, Paul elimina Medvedev, Tstsipas straripante contro De Minaur. Sorride l'Italia nel doppio

  • Tennis, Internazionali BNL d'Italia, Novak Djokovic eliminato, fuori anche Darderi contro Zverev

    Tennis, Internazionali BNL d'Italia, Novak Djokovic eliminato, fuori anche Darderi contro Zverev

  • Tennis, Internazionali BNL d'Italia, Djokovic non sbaglia la prima, i risultati degli italiani

    Tennis, Internazionali BNL d'Italia, Djokovic non sbaglia la prima, i risultati degli italiani