Calcio, la Juventus licenzia per "giusta causa" Massimiliano Allegri e rientra nell'ECA

Calcio, la Juventus licenzia per "giusta causa" Massimiliano Allegri e rientra nell'ECA

Calcio, la Juventus licenzia per "giusta causa" Massimiliano Allegri e rientra nell'ECA Photo Credit: https://agenziafotogramma.it/


Dopo la vittoria della Coppa Italia e l'esonero, il tecnico livornese ha ricevuto la notifica del licenziamento dai Bianconeri. Intanto, la "Vecchia Signora" torna nell'Associazione dei club europei

JUVENTUS VS ALLEGRI

La storia di Massimiliano Allegri con la Juventus termina nel peggiore dei modi. Allegri, tra gli allenatori più titolati della storia bianconera, ha ricevuto la notifica di licenziamento per giusta causa, dopo l'esonero avvenuto in seguito alla vittoria in Coppa Italia il 15 maggio scorso a Roma contro l'Atalanta, vinta grazie a un gol di Vlahovic. Durante il recupero della partita, Allegri aveva perso le staffe per un fallo non fischiato in attacco, togliendosi la giacca e gettando via la cravatta. Dopo l'espulsione, mentre si dirigeva verso gli spogliatoi, chiedeva platealmente "Dov’è Rocchi?", cercando il designatore arbitrale. Durante la premiazione, un altro episodio: il direttore sportivo della Juventus, Giuntoli, applaudiva la squadra, ma Allegri sembrava volerlo allontanare con un gesto plateale. Negli spogliatoi, poi, il tecnico livornese aveva precisato che non intendeva allontanare nessuno. Sempre negli spogliatoi, Allegri era stato coinvolto in un litigio con il direttore di "Tuttosport" Guido Vaciago, risolto poi con delle scuse il giorno successivo. Questi episodi hanno portato all’allontanamento di Allegri, che oggi la Juventus considera un licenziamento per giusta causa. Allegri ha ricevuto la notifica della Juventus mentre si trova a Londra per assistere alla finale di Champions League tra Real Madrid e Borussia Dortmund. Per il club bianconero, il rapporto fiduciario con l'allenatore livornese era venuto meno a causa del suo comportamento nei confronti della dirigenza e del caotico post-partita all'Olimpico. Allegri ha intenzione di impugnare il licenziamento, presentando un ricorso al tribunale del lavoro e al giudice del lavoro.

LA JUVENTUS TORNA NELL'ECA

Intanto, la Juventus ha ufficialmente ristabilito i suoi rapporti con l'ECA, l'associazione dei club europei. Durante un incontro del comitato esecutivo a Londra, c'è stata la richiesta formale della Juventus per la riammissione nell'associazione. Alla riunione erano presenti anche il presidente UEFA Ceferin e il segretario generale della FIFA Grafstrom. La volontà dell'ECA di riaccogliere la Juventus è stata chiaramente espressa anche dal presidente Nasser El Khelaifi, che ha dichiarato che le porte dell'associazione sono aperte per il club bianconero. Dopo aver seguito un iter formale, è stato stabilito che la Juventus rientrerà ufficialmente nella famiglia ECA, composta attualmente da un numero record di 658 club, a partire dal 1° luglio, in concomitanza con l'inizio della stagione 2024-2025. Sembrano, quindi, ormai lontani i giorni dell'adesione alla Superlega nell'aprile 2021, quando l'allora presidente bianconero Andrea Agnelli guidava il movimento insieme a Real Madrid e Barcellona. 


Argomenti

al khelaifi
allegri
calcio
ceferin
champions league
eca
juventus
uefa

Gli ultimi articoli di Tommaso Angelini

  • Croazia, un uomo entra in una casa di riposo e uccide cinque persone tra cui la madre

    Croazia, un uomo entra in una casa di riposo e uccide cinque persone tra cui la madre

  • Kamala Harris e gli altri, i sei papabili candidati alla Presidenza degli Stati Uniti d'America

    Kamala Harris e gli altri, i sei papabili candidati alla Presidenza degli Stati Uniti d'America

  • Formula 1, Piastri trionfa in Ungheria, secondo posto per Lando Norris, terzo Hamilton. Male Verstappen che chiude quinto

    Formula 1, Piastri trionfa in Ungheria, secondo posto per Lando Norris, terzo Hamilton. Male Verstappen che chiude quinto

  • Arrestata la donna che lasciò la madre morire di stenti a casa da sola

    Arrestata la donna che lasciò la madre morire di stenti a casa da sola

  • Calcio, la Procura di Roma chiede il rinvio a giudizio per l'ex presidente della Juventus Andrea Agnelli

    Calcio, la Procura di Roma chiede il rinvio a giudizio per l'ex presidente della Juventus Andrea Agnelli

  • Calciomercato, Morata a un passo dal Milan, sondaggio del PSG per Osimhen, Southgate lascia l'Inghilterra

    Calciomercato, Morata a un passo dal Milan, sondaggio del PSG per Osimhen, Southgate lascia l'Inghilterra

  • Roma, violenze e maltrattamenti in un centro di educazione motoria, dieci le persone arrestate

    Roma, violenze e maltrattamenti in un centro di educazione motoria, dieci le persone arrestate

  • Calcio, il Real Madrid presenta Kylian Mbappé, il nuovo "Galacticos" di Florentino Perez

    Calcio, il Real Madrid presenta Kylian Mbappé, il nuovo "Galacticos" di Florentino Perez

  • Copa America, l'Argentina di Messi trionfa a Miami contro la Colombia grazie alla rete di Lautaro Martinez ai supplementari

    Copa America, l'Argentina di Messi trionfa a Miami contro la Colombia grazie alla rete di Lautaro Martinez ai supplementari

  • Tennis, Carlos Alcaraz trionfa a Wimbledon, battuto in tre set Novak Djokovic

    Tennis, Carlos Alcaraz trionfa a Wimbledon, battuto in tre set Novak Djokovic