Champions League , l'Inter si rimette in corsa , vince 3-1 sullo Sheriff, il Milan ai saluti, pareggia 1-1

03 novembre 2021, ore 22:49 , agg. alle 23:43

Milan e inter destini diversi in vista del derby, per l'Inter un bel successo, per il Milan solo un pari che non serve, ora tocca all'Europa League e Conference League

Champions League , l'Inter si rimette in corsa , vince 3-1 sullo Sheriff, il Milan ai saluti, pareggia 1-1

MILAN - PORTO 1-1

ll Milan è ancora vivo, ma le speranze di qualificazione sono davvero ridotte al lumicino. A San Siro non riesce a centrare la prima vittoria nel girone, muove la classifica con un punticino, con un pareggio, 1-1 ottenuto anche con fatica contro il Porto. Partita subito in salita con gli uomini di Pioli  in svantaggio al 6' per la rete di Luis Diaz, la squadra ospite colpisce anche una traversa prima di subire il gol del pari, una autorete di Mbemba al 61'. Milan meglio nella ripresa, ma in generale la prova dei rossoneri non è stata quella attesa. Al 31' entra  Ibrahimovic. Lo svedese gioca sul filo del fuorigioco ma  la bandierina alzata del guardialinee  smorza in gola il boato di San Siro quando Ibra la mette dentro . Nell'altra partita del girone Liverpool- Atletico Madrid 2-0.  La classifica del gruppo B: Liverpool12, Porto 5. Atletico Madrid 4, Milan1

SCHERIFF TIRASPOL. INTER 1-3

Per l'Inter è stato più facile del previsto, con il successo in trasferta a Tiraspol , la qualificazione si riavvicina, con il sorpassso ai danni dei padroni di casa.Nei primi 45 minuti l’Inter preme, prende un palo con Luataro, Dzeko non è preciso in un paio di occasioni. Poi nella ripresa dilaga. Al minuto 54 , segna Brozovic, che riceve da Vidal, con una doppia finta trova lo spazio per calciare di destro e batte il portiere con una bella conclusione . Il raddoppio al 66esimo, corner di Brozovic, Skriniar di testa, Atahanasiadis respinge due volte, ma il terzo tocco è quello buono per lo slovacco. Che prende un cartellino giallo dopo un minuto. Entra Sanchez al minuto 82 insieme con Correa, escono Dzeko e Lautaro, il cileno segna con un bel diagonale solo un minuto dopo.  poi c'è al 90esimo il gol della bandiera per lo Sheriff.Nell'altra partita del girone Real Madrid- Shakhtar Donesk 2-1. La classifica del gruppo D: Real Madrid 9, Inter 7, Sceriff 6,  Shakhtar Donesk 1.

LEGIA VARSAVIA - NAPOLI ORE 18.45

Il Legia Varsavia è in testa alla classifica del girone, nonostante lo stop subito al Maradona, dove è stato sconfitto per 3-0. Il Napoli con quel successo ha aumentato le sue chances di qualificazione alla fase ad eliminazione diretta dell'Europa League. Aveva pareggiato 2-2 a Leicester e perso in casa 3-2 contro lo Spartak Mosca. Per questa partita riposo per Insigne e Fabian Ruiz, che hanno problemi fisici, e che per prudenza  non sono partiti per Varsavia. In avanti ballottaggio PetagnaMertens, Anguissa che doveva riposare, giocherà per l’assenza di Fabian Ruiz. La classifica del Gruppo C : Legia 6, Leicester e Napoli a quota 4, Spartak Mosca 3.

LE PROBABILI FORMAZIONI

LEGIA VARSAVIA (3-4-3): Miszta; Jedrzejczyk, Wieteska, Rose; Johansson, Ciepela, Slisz, Ribeiro; Kastrati, Emreli, Muci. All. Golebiewski. NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Koulibaly, Juan Jesus, Mario Rui; Demme, Anguissa, , Zielinski; Politano, Petagna, Lozano.. All. Spalletti

ARBITRO: Visser ( Belgio)


MARSIGLIA- LAZIO ORE 21

Gara da dentro o fuori per le due squadre, dopo il pareggio a reti inviolate del match d’andata. Al Velodrome Lazio senza tifosi per il provvedimento del Ministro degli Interni francese Gerald Darmanin. Per il governo francese i supporter della Lazio sono fascisti e violenti. Tesi contestata dalla società, che sostiene di aver sempre  combattuto i violenti. Ci sono precedenti tra le due tifoserie, nel 2018. E ci sono stati disordini a Marsiglia di recente quando vi ha giocato il Galatasaray. Sarri ha il dubbio Immobile che è partito comunque con la squadra. Possibile staffetta Milinkovic  -.Luis Alberto. Al centro dell'attacco dovrebbe toccare a Muriqi. . La classifica del girone F: Galatasaray 7,Lazio 4, Marsiglia 3, Lokomotiv Mosca 1.

LE PROBABILI FORMAZIONI

MARSIGLIA (4-2-3-1): Pau Lopez; Rongier, Saliba, Caleta-Car, Luan Peres; Guendouzi, Kamara; Under, Payet, Lirola; Milik. All. Sampaoli LAZIO (4-3-3): Reina; Lazzari, Luiz Felipe, Acerbi, Marusic; Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Basic; Felipe Anderson, Muriqi, Pedro. All. Sarri

ARBITRO: Josè Maria Sanchez (Spagna)


 ROMA- BODOE GLIMT ORE 21

La classifica non preoccupa José Mourinho: la Roma è seconda e ha sicuramente tutte le possibilità di riuscire a superare la prima fase di Conference League. La gara contro il Bodoe, che ora è in testa al girone, naturalmente un significato importante, dopo il 6-1 subito in Norvegia. Quella partita  ha lasciato il segno. Da allora  lo Special One ha deciso di mettere da parte Villar, Diawara, Reynolds e Barja Mayoral. I quattro, titolari nella disfatta, non hanno visto più il campo e difficilmente lo rivedranno. da qui a gennaio, quando dovrebbero essere ceduti. Mou non cambierà rispetto alle ultime gare, ma deve sostituire Pellegrini, in vantaggio Mkhitaryan su Zalewski, potrebbe trovare spazio Darboe in mezzo al campo al fianco di Cristante, con Veretout inizialmente in panchina a prendersi un po’ di riposo.La classifica del gruppo C: Bodoe Glimt, 7, Roma 6, Zorya 3, Cska Sofia 1.

LE PROBABILI FORMAZIONI

ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Ibañez, Viña; Cristante, Darboe; Zaniolo, Mkhitaryan, El Shaarawy; Abraham. All.: Mourinho. BODO/GLIMT (4-3-3): Haikin; Sampsted, Moe, Lode, Bjorkan; Brunstad Fet, Berg, Konradsen; Solbakken, Botheim, Pellegrino. All.: Knutsen. 

ARBITRO: Papapetrou (Grecia)

Tags: Conference League, Europa League, Inter, Lazio, Milan, Napoli, Roma

Share this story: