Champions: Milan ai quarti dopo 11 anni, eliminato il Tottenham di Conte

Champions: Milan ai quarti dopo 11 anni, eliminato il Tottenham di Conte

Champions: Milan ai quarti dopo 11 anni, eliminato il Tottenham di Conte Photo Credit: Fotogramma.it


Il Milan si qualifica per i quarti di finale di Champions League dopo aver pareggiato 0-0 con il Tottenham nel ritorno degli ottavi. All'andata a San Siro i rossoneri si erano imposti 1-0

Un pareggio che sa di vittoria, per come è stato ottenuto e per quel che vale: il Milan fa 0-0 a Londra, elimina il Tottenham e scrive il proprio nome tra le prime otto d'Europa, guadagnandosi il pass per i quarti di finale di Champions League. Passaggio del turno meritato sulle due gare (dopo il successo a San Siro), ma anche sulla singola. Della quale, Stefano Pioli, temeva la partenza forte dei padroni di casa. E consapevole che prevenire sia meglio che curare, è il Milan che in avvio butta acqua sul fuoco degli ardori londinesi: pressione alta, a ridosso anche dell'area avversaria, a tentare di tenere il Tottenham lontano dalla propria meta. In termini tattici, entrambe scelgono la verticalizzazione per vie centrali, con il risultato che i cambi di fronte si susseguono. Giroud più basso per lanciare Leao, Theo Hernandez che sidistende a sinistra. Dall'altra parte, il gallese Davies al posto dello squalificato Dier, con Perisic più alto per cercare di tenere basso Messias.

IL MATCH

La prima occasione al 18' è proprio dei rossoneri: schema macchinoso su punizione, con velo di Diaz, tocco corto di Giroud per Tonali e conclusione di Messias che stringe troppo sul palo lontano. Il Tottenham già al 20' ha due ammoniti su tre in difesa, Romero e Langlet e la prima volta che i londinesi si vedono concretamente dalle parte di Maignan e' dopo 34 minuti: triangolazione sulla sinistra, con Kane che conclude trovando prima la deviazione di Thiaw e poi il piede sinistro del portiere del Milan. Quando il Tottenham rischia di prendere metri, il Milan ha la lucidità di tenere palla e rallentare il gioco, portando la gara all'intervallo. Da cui i padroni di casa rientrano sapendo di dover forzare la mano per ribaltare l'esito del doppio confronto: baricentro più alto, spazi più larghi per le ripartenze rossonere. Solo che a mancare all'appello è proprio Leao, il più atteso della vigilia. Ci pensa allora Brahim ad affondare in mezzo, trovando una doppia occasione, con tiro schermato dalla difesa e rimpallo su sui si butta Fortser, per tenere in piedi i suoi. Al minuto 18 Hojbjerg riceve al limite da Kane, taglia l'area e mette Maignan nella condizione di metterci le mani per deviare in angolo. Il Milan risponde con Brahim al termine di un'azione iniziata da Theo Hernandez e finalizzata nell'assist da Leao. Al 31' Romero stende Theo Hernandez e si prende il secondo giallo: Tottenham in inferiorità numerica nel finale, Pioli che risponde buttando in campo Bennacer e Origi. L'occasione ce l'ha Tonali, sulla ribattuta che nasce dallo strappo in contropiede di Leao. Le occasioni migliori arrivano nel recupero: Kane di testa fa volare Maignan al terzo di recupero. Sul rovesciamento di fronte, Origi con un tocco sotto centra il palo. Ultimi sussulti di una gara senza grandi emozioni, se non quelle del triplice fischio, quando il Milan legittima quel che aveva ottenuto all'andata e ritrova i quarti di Champions lasciati 11 anni fa. "Vogliamo questi stadi e queste partite. Vogliamo viverle da protagonisti", aveva detto Pioli alla vigilia. E' stato di parola.


Argomenti

Calcio
Champions League
Londra
Milan
Quarti di Finale
Rossoneri
Sport
Tottenham

Gli ultimi articoli di Redazione Web

  • Euro 2024, l'Ucraina vince e resiste, troppa Austria per la Polonia, solo 0 a 0 tra Olanda e Francia

    Euro 2024, l'Ucraina vince e resiste, troppa Austria per la Polonia, solo 0 a 0 tra Olanda e Francia

  • Taylor Swift arriva a Londra, l’omaggio della banda militare britannica

    Taylor Swift arriva a Londra, l’omaggio della banda militare britannica

  • Elena Beccalli prima donna alla guida dell'Università Cattolica di Milano. I complimenti di politica e imprese

    Elena Beccalli prima donna alla guida dell'Università Cattolica di Milano. I complimenti di politica e imprese

  • Euro 2024, Spagna-Italia 1-0, Slovenia-Serbia 1-1 Inghilterra-Danimarca 1-1

    Euro 2024, Spagna-Italia 1-0, Slovenia-Serbia 1-1 Inghilterra-Danimarca 1-1

  • Addio al premio Oscar Donald Sutherland. Attore in 'La Sporca Dozzina" poi da Mash a Hunger Games

    Addio al premio Oscar Donald Sutherland. Attore in 'La Sporca Dozzina" poi da Mash a Hunger Games

  • Bagno vietato alle cassiere, l'audio della direttrice del supermercato di Brandizzo

    Bagno vietato alle cassiere, l'audio della direttrice del supermercato di Brandizzo

  • Europei 2024. Italia-Spagna: Da Sinner a Sainz, cresce la febbre del tifo

    Europei 2024. Italia-Spagna: Da Sinner a Sainz, cresce la febbre del tifo

  • Europei 2024, la Germania batte l'Ungheria e si qualifica agli ottavi, pareggiano Croazia, Albania, Scozia e Svizzera

    Europei 2024, la Germania batte l'Ungheria e si qualifica agli ottavi, pareggiano Croazia, Albania, Scozia e Svizzera

  • Blitz a Stonehenge, ecoattivisti imbrattano i monoliti con vernice arancione. La protesta: 'I partiti ignorano il clima' e le rassicurazioni, il colore andrà via con la prima pioggia

    Blitz a Stonehenge, ecoattivisti imbrattano i monoliti con vernice arancione. La protesta: 'I partiti ignorano il clima' e le rassicurazioni, il colore andrà via con la prima pioggia

  • RTL 102.5 è la radio ufficiale del Gardaland Summer Festival!

    RTL 102.5 è la radio ufficiale del Gardaland Summer Festival!