Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Roma: Governo, il Premier Conte in settimana riferirà in Parlamento su Russiagate, tensioni tra M5s e Lega su Autonomie
- Kazakistan: missione Beyond, Luca Parmitano sulla Stazione Spaziale internazionale, fantastico essere qui, il rientro tra 200 giorni, per la prima volta un italiano sarà a capo di una missione sulla ISS
- Roma: raffica di scioperi nei trasporti la prossima settimana, mercoledì stop di tutti i settori, solo gli aerei si fermeranno per 4 ore il 26 luglio
- Roma: migranti, Salvini al collega francese Castaner, Italia non è campo profughi Ue, da giovedì Ong Sos Mediterranèe e MSF di nuovo verso Libia
- Torino: Tav, venti attivisti denunciati per aver appiccato un incendio nel cantiere di Chiomonte, lancio di razzi e petardi contro la polizia
- Roma: torna l'afa in Italia, arrivata una nuova un'ondata di caldo torrido al Centro-Nord, previsti picchi oltre i 35 gradi
- Giappone: oggi si vota per il rinnovo della camera alta del Parlamento, favorito il partito del premier Shinzo Abe
- Roma: lutto nel mondo dello spettacolo, è morta l'attrice Ilaria Occhini, aveva 85 anni
- Calcio: a Singapore la Juventus affronterà il Tottenham in una partita amichevole, fischio d'inizio alle 13,30
- Ciclismo: Tour de France,oggi la 15esima tappa da Limoux a Foix Prat d’Albis, la maglia gialla resta sulle spalle di Alaphilippe
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
19 febbraio 2019

Chili di troppo, il Dna decide dove vengono distribuiti

Lo rivela uno studio della rivista Nature Genetics, 9 regioni di Dna fanno accumulare grasso sul girovita

È il Dna a decidere dove si distribuiscono i chili di troppo nell'organismo, lo rivela una ricerca della rivista Nature Genetics, dal consorzio internazionale Giant che riunisce 275 ricercatori. Lo scopo dello studio è quello di offrire una nuova arma alla lotta contro l'obesità e alle malattie collegate, come quelle cardiache e il diabete. Coordinato dall'epidemiologo Kari North, della University of North Carolina, il gruppo di ricerca ha individuato 24 regioni del Dna, di cui 9 rare, che predispongono ad accumulare grasso sul girovita. Queste si aggiungono alle 49 già note per il ruolo che hanno nella distribuzione del grasso corporeo. Le nuove regioni predispongono a un rapporto fra girovita e fianchi più alto della norma, cioè tendono a far accumulare il grasso nell'addome. Comprendere le basi genetiche dell'obesità, secondo gli esperti, può migliorare anche la comprensione di malattie come il diabete di tipo 2 e le malattie cardiovascolari, alle quali l'aumento di peso contribuisce in modo significativo. Di conseguenza può portare allo sviluppo di trattamenti mirati per ridurre il rischio di queste malattie.​

Chili di troppo, il Dna decide dove vengono distribuiti