Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Francia: gilet gialli, il presidente Macron in televisione assicura la massima intransigenza con i violenti, ma apre ai manifestanti con l'aumento dei salari minimi
- Corinaldo (AN): tragedia in discoteca, otto gli indagati, tra loro anche il ragazzo sospettato di aver spruzzato lo spray e i gestori del locale
- Corinaldo (AN): migliorano le condizioni di 4 dei ragazzi rimasti feriti in discoteca, ora respirano autonomamente, gravi altri 3, ma stabili
- Pavia: spray urticante in una scuola superiore, 30 ragazzi intossicati, episodio simile anche in un istituto di Mantova
- Gran Bretagna: Brexit, il premier Theresa May annuncia il rinvio del voto sull'accordo, ora sarebbe respinto
- Firenze: due medici indagati per la morte di Davide Astori, sono responsabili di centri per l'idoneità allo sport
- Calcio: Champions League, oggi l'ultima giornata della fase a gironi, alle 21.00 Inter-PSV Eindhoven e Liverpool-Napoli
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
24 novembre 2018

Colpisce collega con barra di cioccolato da 1 kg, trauma cranico

E' accaduto ad Arona, in provincia di Novara, in uno stabilimento dolciario

La lite finisce a colpi di cioccolata. Una dipendente dello stabilimento dell’azienda dolciaria Laica, ad Arona, nel Novarese è stata trasportata al pronto soccorso dopo essere stata colpita in faccia da una collega. Tra le due è scoppiata una lite violenta che è poi degenerata. La donna ha afferrato una tavoletta di cioccolato nero da un chilo e ha colpito la rivale alla testa, procurandole un trauma cranico. Non soddisfatta, le ha lanciato contro diversi sacchetti contenenti dolciumi. Sul posto è intervenuto il personale sanitario che ha medicato la donna e l’ha portata in ospedale a Borgomanero. La prognosi è di 15 giorni. La dipendente violenta è stata sospesa dall’azienda.

Colpisce collega con barra di cioccolato da 1 kg, trauma cranico