Covid, crescono i contagi fra i giovani, a gennaio gli under 20 hanno superato gli adulti

01 marzo 2021, ore 20:29 , agg. alle 12:08

Sale l'incidenza dei casi nella fascia d'età sotto i vent'anni, lo rivela un Focus dell'Istituto Superiore di Sanità

Il sorpasso è avvenuto a metà gennaio, quando il numero di nuovi contagi fra i giovani under 20 ha superato per la prima volta quello delle fasce più adulte. Una tendenza che si è confermata anche nelle settimane successive. Lo certifica un rapporto dell'Istituto Superiore di Sanità sull'età evolutiva, presentato al Comitato Tecnico Scientifico. Fra gli under 20 l'incidenza di gennaio/febbraio è stata intorno ai 150 casi per 100mila abitanti e la curva di crescita si è attestata sopra quelle delle popolazioni più vecchie.


I valori più alti fra i 13 e i 19 anni

Il "Focus sull'età evolutiva" sottolinea inoltre che, nelle ultime settimane, il maggior numero di casi è stato registrato fra i 13-19 anni, cioè fra giovani che frequentano l'ultimo anno di medie e le superiori. Fra i ragazzi di questa fascia d'età l'incidenza è stata di quasi 200 casi ogni 100mila abitanti, maggiore ad ogni altro gruppo. Il rapporto dell'Istituto Superiore di Sanità riporta anche il numero assoluto di casi: su 61mila contagi fra gli under 20 registrati a gennaio, 24mila avevano fra i 13 e i 19 anni. Si tratta di dati particolarmente interessanti nel dibattito sempre acceso sulla didattica a distanza. Nei più piccoli, invece, l'incidenza è minore: man mano che si scende con l'età i contagi diminuiscono. Fra i ragazzi rimangono pochissimi i casi gravi, quelli lievi sono circa il 60% e, per il resto, i giovani contagiati dal Covid presentano pochi sintomi.


Novembre il mese peggiore

Dall'inizio della pandemia, il mese con il maggior numero di casi, fra i giovani sotto i 20 anni, è stato novembre. In termini assoluti, i contagi sono stati 106mila. A dicembre 2020 e gennaio 2021, complici la didattica a distanza e le vacanze di Natale, sono scesi a 61mila. Sempre a novembre si è raggiunto il picco di ricoveri in terapia intensiva: 53 fra i giovani under 20. A dicembre il numero è sceso a 25, a gennaio sono stati 21.

Covid, crescono i contagi fra i giovani, a gennaio gli under 20 hanno superato gli adulti
Tags: contagi, Covid, giovani under 20

Share this story: