Covid, preoccupano i nuovi contagi. Giorni decisivi per green pass, riunioni Comitato tecnico scientifico e cabina regia

18 luglio 2021, ore 19:00 , agg. alle 19:49

Da domani governo al lavoro di fronte all'aumento dei contagi: riunioni in vista del Cts e cabina di regia per l'applicazione del green pass, su cui la politica si divide, mentre le Regioni chiedono di cambiare i parametri per decidere su cambi di colore e misure di contenimento. La federazione autonoma piccole imprese: non sia deterrente contro pubblici esercizi

Governo al lavoro per la combo di inizio settimana tra il decreto luglio, riunioni del Cts e cabina di regia sulla possibile modifica dei parametri e per l'applicazione del green pass, su cui la politica si divide: Lega e FdI dicono no, FI e Pd valutano positivamente, la federazione autonoma piccole imprese chiede non sia deterrente contro pubblici esercizi, mentre le regioni restano in pressing perché a contare, sui cambi di colore, sia il tasso di ospedalizzazione.

SALVINI, GREEN PASS SAREBBE CASINO TOTALE

Il leader della lega parla dalla provincia di Rovigo, di Green pass e vaccini. "Non bisogna multare i ragazzi, di 15-20 anni che hanno sofferto per un anno e mezzo, 400 euro per chi va a mangiare la pizza...", dice ancora riferendosi all’ipotesi di sanzionare clienti e gestori irregolari. "Il green pass? Sarebbe il casino totale, per avere la seconda dose di vaccino, che serve per avere il via libera, tutti quelli che sono sotto i i 40 anni dovrebbero aspettare ottobre, è una cazzata pazzesca. Si rovina l'estate a chi gestisce spiagge e discoteche" aggiunge Salvini. Poi sui vaccini sottolinea che "non si tratta di essere no-vax, il vaccino serve, salva le vite, ma da qui a parlare di vaccino obbligatorio per gli studenti ce ne passa".

CASELLATI, VACCINI SONO PRESUPPOSTO RIPARTENZA

Per la presidente del Senato Maria Elisabetta Casellati "Oggi occorre vaccinarsi. Per ripartire abbiamo bisogno di avere una tranquillità sanitaria e il vaccino ci può portare a questo. E' il presupposto della ripartenza". Quanto all’obbligo del Green pass la presidente ha detto: "Credo molto nella responsabilità dei cittadini. Gli italiani hanno saputo sempre decidere per il meglio. Ho visto che c'è già una percentuale elevata, siamo pari al 70% di vaccinazione e credo che questo abbia dimostrato che siamo un grande popolo".

TOTI, RICOVERI OSPEDALE SIANO PARAMETRO COLORE REGIONI

Torna in pressing sul governo il presidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti. Il tema è quello del cambiamento dei parametri che decidono la classificazione dei colori delle regioni. In una nota scrive "Anche in Liguria registriamo un lento e progressivo aumento dei positivi al Covid-19 e dell'incidenza cumulativa settimanale ogni 100mila abitanti, sempre ben al di sotto della soglia di guardia della zona bianca, senza tuttavia alcuna ripercussione sulla pressione ospedaliera che rimane bassa, grazie all'avanzamento della campagna vaccinale. Per questo riteniamo che i ricoveri ospedalieri dovrebbero costituire il parametro chiave per gli eventuali cambi di colore delle regioni".


Covid, preoccupano i nuovi contagi. Giorni decisivi per green pass, riunioni Comitato tecnico scientifico e cabina regia

IL BOLLETTINO QUOTIDIANO

Sono in lieve aumento a 3.127 i nuovi contagi, calano da 13 a 3 le vittime. Il tasso positività risale a 1,9%, ci sono 25 persone in più ricoverate e 6 in meno in terapia intensiva.







Tags: Giovanni Toti, Green Pass, Maria Elisabetta Casellati, Matteo Salvini, Parametri, Regioni

Share this story: