Cremona, 15 bambini nati nell'arco di 24 ore

30 giugno 2020, ore 08:17 , agg. alle 08:37

Un evento eccezionale ricco di significato dopo l'emergenza coronavirus

Nell'arco di 24 ore, dalle 15 di venerdi' alle 15 di sabato, all'ospedale Maggiore di Cremona sono nati 15 bambini, 10 femmine e 5 maschietti, compresi due gemelli. Un evento eccezionale che accade dopo i giorni bui dell'emergenza Coronavirus che la struttura ha dovuto affrontare da fine febbraio. E' un evento "straordinario" fanno sapere dal reparto di ostetricia e ginecologia, mai accaduto finora . L'ultimo dei neonati, in tutto 10 bimbe e 5 maschietti, e' venuto alla luce in una stanza di degenza dello stesso reparto, ovviamente con l'assistenza di ostetriche e medici, in quanto in sala parto non c'era piu' posto. Tra i nuovi nati ci sono anche due gemelli. Per il primario Aldo Riccardi, "e' un segnale di rinascita", dopo l'emergenza Coronavirus che ha visto gli operatori e l'ospedale in prima linea al punto che quasi tutta la struttura e' stata trasformata per accogliere i pazienti Covid. "E' stata un'esplosione di gioia", ha commentato la dottoressa che era di turno in sala parto e che ha visto nascere un bimbo dopo l'altro.
Cremona, 15 bambini nati nell'arco di 24 ore
Tags: Cremona, ospedale Maggiore

Share this story: