Domani sera partirà la nuova edizione del Maurizio Costanzo Show su Canale 5, scambio di battute tra Raggi e Giletti

26 ottobre 2020, ore 20:08

Il giornalista e il primo cittadino di Roma hanno scherzato sul fatto che sia stato fatto il nome di Giletti per il Campidoglio

Domani sera partirà la nuova edizione del Maurizio Costanzo Show, che andrà in onda su Canale 5, con uno studio pensato per mantenere gli spettatori in sicurezza contro il Covid. Il talk show più longevo della storia della televisione italiana è arrivato alla sua 39esima edizione e ha trasmesso più di 4mila puntate, per la precisione 4.446.

Durante la registrazione battute tra Giletti e Raggi


Il programma è stato registrato oggi pomeriggio. Protagonisti il sindaco di Roma, Virginia Raggi, e il giornalista Massimo Giletti, conduttore di  Giletti 102.5 su Rtl 102.5 e di Non è l'Arena su La7. Nelle scorse settimane si era fatto proprio il nome di Giletti come possibile candidato sindaco della Capitale. Tra il giornalista e Virginia Raggi, all'interno del programma di Costanzo, battute, punzecchiamenti e anche un duetto canoro. Massimo Giletti, dopo le voci che lo hanno riguardato, durante la registrazione del Maurizio Costanzo Show, ha più volte ribadito di non volersi candidare sindaco, ma è stato più volte ironicamente provocato in questo senso dagli altri giornalisti ospiti del programma. "Giletti è un bravissimo giornalista, è sempre in tv, è il suo lavoro - ha commentato il sindaco di Roma, Virginia Raggi - durante il lockdown tra le tante categorie in prima fila c'erano anche i giornalisti, il loro ruolo è fondamentale, sempre in prima linea a raccontare la realtà. La verità va raccontata, altrimenti la gente non crede più ai politici". Tra i due c'è stato anche un siparietto riguardo agli inviti alla trasmissione del giornalista su La7. Giletti ha allora tirato fuori il telefonino leggendo alcuni messaggi che testimoniavano dei contatti in questo senso.

Il siparietto cantato... o quasi


A un certo punto della registrazione, Maurizio Costanzo, ha chiesto al sindaco di cantare 'Roma nun fa' la stupida stasera'. L'orchestra ha subito iniziato a suonare, ma il sindaco ha declinato l'invito. E' allora intervenuto Massimo Giletti, che si è seduto accanto a lei, modificando il testo in "Raggi nun fa' la stupida stasera". A questo punto, Costanzo ha fatto partire un'altra celebre canzone, che però fa riferimento a un futuro opposto, 'Arrivederci Roma'. Virginia Raggi, però, non ha voluto cantare nemmeno stavolta e il brano è stato intonato da Giletti.   

Le elezioni per il Campidoglio


Il prossimo sindaco di Roma sarà eletto nella primavera del 2021, coronavirus permettendo. E' iniziato il toto-candidati. Certamente si ripresenterà il sindaco uscente, Virginia Raggi, del Movimento Cinque Stelle, che ha rotto gli indugi tempo fa. Il primo cittadino ha avuto il via libera da parte della piattaforma Rousseau a una modifica del regolamento interno per consentire un mandato bis. Ha ufficializzato la propria candidatura Carlo Calenda, leader di Azione. Un interessamento alla candidatura è stato avanzato anche da Monica Cirinnà del Partito Democratico e da Vittorio Sgarbi, che rappresenterebbe il suo movimento Rinascimento e quello No euro - Italia Libera. Tra i candidati anche un giovane di soli 20 anni, Federico Lobuono, che si presenterà per la lista La giovane Roma, formata interamente da ragazzi sotto i 25 anni. Saranno amministrative importanti. Si voterà anche a Milano, Torino, Napoli e Bologna
Domani sera partirà la nuova edizione del Maurizio Costanzo Show su Canale 5, scambio di battute tra Raggi e Giletti
Tags: costanzo, giletti, raggi, roma

Share this story: