E' morto Leonardo Del Vecchio, partito dal basso aveva fondato il colosso Luxottica, aveva 87 anni

27 giugno 2022, ore 11:12

Orfano di padre, era cresciuto in orfanotrofio; a 14 anni il primo lavoro, abbinato alle scuole serali; nel 1961 aveva fondato Luxottica, che è diventata un impero. Leonardo Del Vecchio è morto a 87 anni, è stato un imprenditore illuminato

Quando si dice “self made man”. Partito dal basso, da un orfanotrofio, ha costruito un impero ed è diventato un imprenditore di successo, divenendo uno degli uomini più ricchi d’Italia. Fondatore di Luxottica, che poi ha condotto alla fusione con la francese Essilor per creare EssiloLuxottica, gruppo che oggi conta più di 180 mila dipendenti. Leonardo Del Vecchio si è spento questa mattina, era ricoverato all’Ospedale san Raffaele di Milano. Aveva 87 anni. Azionista tra l'altro di Mediobanca, Generali e Covivio, la sua ricchezza attraverso l'holding di famiglia Delfin quest'anno è stata valutata dalla rivista Forbes in circa 25 miliardi di euro.


UNA VITA DA FILM

Leonardo Del Vecchio era nato a Milano il 22 maggio 1935. Figlio di pugliesi immigrati, ultimo di quattro fratelli; orfano di padre già dalla nascita, era cresciuto ai “Martinitt”, lo storico orfanotrofio di via Pitteri, a Lambrate. Da adulto racconterà: “Sono cresciuto senza padre e in istituto. Crescere senza famiglia è qualcosa che non si può spiegare, se non lo si è vissuto. Ti segna”. A 14 anni ha trovato il primo lavoro, come garzone in una ditta che produceva coppe e medaglie. Ma non ha smesso di studiare e ha continuato a frequentare la scuola serale. Negli anni arriverà a prendere tre lauree e due masters honoris causa. A 26 anni si è trasferito ad Agordo, in provincia di Belluno, dove la comunità montana aveva offerto terreno a chi avesse avviato un’azienda sul territorio. Quella è la svolta: nasce Luxottica, inizia a produrre occhiali. Oggi è il sistema distributivo più grande al mondo nel campo dell’ottica. Leonardo Del Vecchio, secondo la classifica stilata da Forbes, risulta essere al secondo posto della classifica degli uomini più ricchi d’Italia. Nel 1986 era stato insignito del titolo di Cavaliere del lavoro.


IMPRENDITORE ILLUMINATO

Leonardo Del Vecchio è stato imprenditore moderno e illuminato. In occasione del suo ottantesimo compleanno, regalò agli ottomila dipendenti del gruppo 40 mila azioni, per un valore complessivo di circa 9 milioni di euro. Già nel 2011 per i 50 anni di Luxottica ai dipendenti furono assegnate azioni gratuite per un valore complessivo di 7 milioni di euro. Nella sua biografia, uscita pochi mesi fa, l’autore Tommaso Ebhardt scrive: “E’ stato un billionaire: da un lato, è sempre pronto a cogliere le opportunità di crescita per la sua azienda, ad abbracciare il cambiamento tecnologico alleandosi con i leader globali dell’era social come dimostrano gli occhiali sviluppati con Meta, all’epoca Facebook, dall’altro rimane al centro dell’attenzione del mondo finanziario per il suo attivismo come investitore in banche e assicurazioni”.


E' morto Leonardo Del Vecchio, partito dal basso aveva fondato il colosso Luxottica, aveva 87 anni

DINASTY FAMILIARE

Del Vecchio ha avuto tre mogli, di cui una sposata due volte, e sei figli. La prima, Luciana Nervo, da cui ha avuto tre figli: Claudio, Marisa e Paola. Nicoletta Zampillo, è la seconda e quarta moglie di Del Vecchio, sposata nel 1997 e risposata a settembre 2010, da lei Del Vecchio ha avuto il quarto figlio, Leonardo Maria. Terza compagna di del Vecchio, Sabina Grossi, che non ha sposato l’imprenditore da cui ha avuto due figli (ancora minorenni): Luca e Clemente.

STIMA E CORDOGLIO

Molteplici i messaggi di cordoglio arrivati dopo la notizia della sua morte. Il sindaco di Milano, Beppe Sala, ha scritto: “Con la scomparsa di Leonardo Del Vecchio, Milano perde una delle figure più emblematiche della sua storia recente. Il valore fondante di Milano è il lavoro e Leonardo del Vecchio vi ha speso tutta l'esistenza, fino all'ultimo suo istante”. Il commissario europeo per l’Economia ed ex premier Paolo Gentiloni ha dichiarato: “Leonardo Del Vecchio è stato un grande italiano. La sua storia, dall'orfanotrofio alla guida di un impero economico, sembra una storia di altri tempi. Ma è un esempio per oggi e domani".


Tags: del vecchio, Forbes, imprenditore, lutto, luxottica

Share this story: