Francesco Pizzi, dalle corse sui kart alla Formula Tre

Francesco Pizzi, dalle corse sui kart alla Formula Tre

Francesco Pizzi, dalle corse sui kart alla Formula Tre Photo Credit: Agenzia Fotogramma


Ai microfoni di RTL 102.5 News al "Bar dello Sport", il giovane talento si racconta. La passione per la guida, le prospettive per la stagione in corso e il sogno di correre in Formula Uno

TRA SOGNO E REALTÀ: LA FORMULA TRE 

Calcare le orme dei più grandi, questo l'obiettivo di Francesco Pizzi, giovane pilota di 18 anni e già campione nella Formula 4 degli Emirati Arabi Uniti. Un sogno iniziato a 8 anni, quando nel 2013 inizia a correre sui kart e porta a casa la prima vittoria nel campionato italiano Formula 60. Il pilota romano corre in Formula Tre con il Charouz Racing System, squadra fondata nel 1985 da Antoni Charouz in Repubblica Ceca. Sono due le grandi passioni di Francesco: la guida veloce e il calcio, la Roma in particolare. Infatti, quando può, il giovane talento cerca di seguirla come può.


OBIETTIVI, SFIDE E LA COMPETIZIONE IN FORMULA TRE

Ma come è stato il cambiamento e l'adattamento alla Formula Tre? Francesco no nasconde che qualche difficoltà all'inizio ci sia stata visto il salto in una categoria più competitiva e impegnativa delle precedenti. Il pilota spiega anche l'enorme lavoro mentale che deve svolgere con un coach per mantenere la concentrazione e per affrontare piloti più esperti del talento italiano.

IL CAMMINO DI FRANCESCO PIZZI

Infine, Pizzi racconta un aneddoto significativo nella sua, seppur breve, carriera dai primi giorni nel karting fino alla vittoria di una gara nel 2013. Il pilota racconta come la sua passione per la Formula Uno sia nata per caso nel 2009 e lo ha portato a intraprendere il suo percorso nelle corse automobilistiche. Ma quel è l'obiettivo per la stagione in corso? Francesco non ha dubbi, portare a casa più podi possibili e portare a casa i punti necessari ed essere sempre competitivo.


Argomenti

Formula Tre
francesco pizzi
motori

Gli ultimi articoli di Tommaso Angelini

  • Manifestazioni pro Palestina, continuano le tensioni degli studenti nelle università

    Manifestazioni pro Palestina, continuano le tensioni degli studenti nelle università

  • Olimpiadi di Parigi 2024, accesa la fiamma olimpica a Olimpia, in Grecia. Inizia la corsa ai Giochi

    Olimpiadi di Parigi 2024, accesa la fiamma olimpica a Olimpia, in Grecia. Inizia la corsa ai Giochi

  • Calcio, Felipe Anderson lascia la Lazio e a fine stagione torna in Brasile, contratto fino a dicembre 2027

    Calcio, Felipe Anderson lascia la Lazio e a fine stagione torna in Brasile, contratto fino a dicembre 2027

  • Calcio, Serie A, finisce 1 a 1 tra Fiorentina e Genoa, pareggiano anche Atalanta e Hellas Verona

    Calcio, Serie A, finisce 1 a 1 tra Fiorentina e Genoa, pareggiano anche Atalanta e Hellas Verona

  • Calcio, Coppa Italia, la Fiorentina batte di misura l'Atalanta e si aggiudica il primo atto

    Calcio, Coppa Italia, la Fiorentina batte di misura l'Atalanta e si aggiudica il primo atto

  • Calcio, Atalanta, Milan, Roma e Fiorentina volano ai quarti di finale delle coppe europee

    Calcio, Atalanta, Milan, Roma e Fiorentina volano ai quarti di finale delle coppe europee

  • Calcio, Europa e Conference League, Roma e Milan vincono e convincono, vittoria anche per la Fiorentina con il brivido

    Calcio, Europa e Conference League, Roma e Milan vincono e convincono, vittoria anche per la Fiorentina con il brivido

  • Calcio, Serie A, la Roma batte il Torino grazie a Dybala, vittoria anche della Fiorentina contro la Lazio

    Calcio, Serie A, la Roma batte il Torino grazie a Dybala, vittoria anche della Fiorentina contro la Lazio

  • Calcio, Europa League, la Roma vince ai rigori, il Milan perde ma entrambe volano agli ottavi di finale

    Calcio, Europa League, la Roma vince ai rigori, il Milan perde ma entrambe volano agli ottavi di finale

  • Mondiali di pallanuoto, la Croazia batte l'Italia ai rigori e vince il titolo

    Mondiali di pallanuoto, la Croazia batte l'Italia ai rigori e vince il titolo