Genitori Renzi, il pm dà parere negativo sulla revoca dei domiciliari

26 febbraio 2019, ore 18:00 , agg. alle 20:45

Tiziano Renzi e Laura Bovoli sono accusati di bancarotta fraudolenta e fatturazioni false

La Procura di Firenze ha dato parere negativo alla revoca degli arresti domiciliari per Tiziano Renzi e la moglie Laura Bovoli, genitori dell'ex premier Matteo Renzi. E' quanto si è appreso da fonti giudiziarie. La revoca degli arresti domiciliari "per la totale insussistenza delle esigenze cautelari" è stata chiesta ieri pomeriggio dall'avvocato Federico Bagattini, difensore dei coniugi, durante l'interrogatorio di garanzia davanti al Gip del Tribunale di Firenze, Angela Fantechi. Secondo quanto appreso la procura, pur avendo tempo fino a domani per esprimersi, ha già depositato il parere nella tarda mattinata di oggi. Ora il gip può decidere sull'istanza di revoca entro cinque giorni.
Genitori Renzi, il pm dà parere negativo sulla revoca dei domiciliari

Share this story: