Geolier a RTL 102.5: “Prima di salire sul palco ho preso il telefono, ho trovato delle chiamate perse: erano Gigi D’Alessio, Lorenzo Insigne e Alessandro Siani”

Geolier a RTL 102.5: “Prima di salire sul palco ho preso il telefono, ho trovato delle chiamate perse: erano Gigi D’Alessio, Lorenzo Insigne e Alessandro Siani”

Geolier a RTL 102.5: “Prima di salire sul palco ho preso il telefono, ho trovato delle chiamate perse: erano Gigi D’Alessio, Lorenzo Insigne e Alessandro Siani”


Geolier è stato ospite sul Radio Truck di RTL 102.5 a Sanremo durante "The Flight" con Matteo Campese e La Zac

Dopo un anno di grandi successi ed essere stato dichiarato, da pubblico e critica, Geolier è in gara a Sanremo con “I P’ ME, TU P’ TE”.

«Ieri sera mi è piaciuto tutto. Prima di salire sul palco non pensavo a nulla, ero molto concentrato. Tutti mi dicono che dopo la prima esibizione è tutto in discesa, ma non è vero, è una costante salita. Mi sto godendo tutti i momenti, è molto intenso. Nel brano sono me stesso, per me è un dovere morale. Prima di andare a cantare ho preso il telefono e ho trovato delle chiamate perse: erano di Gigi D’Alessio, Lorenzo Insigne e Alessandro Siani».

Durante la serata di venerdì 9 febbraio Geolier sarà sul palco con due pesi massimi dell’urban italiano: Luchè e Guè. Geolier, insieme agli artisti che ha scelto di avere con lui, farà un grande omaggio all’hip hop in un medley dal titolo “STRADE”, sempre restando fedele alle sue radici. Il rapper infatti, anche a Sanremo, ha deciso di sventolare alta la bandiera dell’urban italiano, portando, forse per la prima volta nella storia del Festival, il rap nella sua massima espressione. Il tutto sarà accompagnato, come sempre nel percorso di Geolier, dalla napoletanità, e, a tal proposito, altro ospite speciale sarà Gigi D'Alessio, simbolo della canzone d'autore e della cultura popolare di Napoli.

«Sarà un medley rap, non posso dire molto, ma sarà bello».


Testo - "I p' me, tu p' te" - Geolier

(di D. Simonetta - P. Antonacci - E. Palumbo - M. Zocca -

D. Simonetta - G. Petito - D. Totaro - F. D’Alessio

Ed. Eclectic Music Publishing/Thaurus Publishing/Golden Boys/ Nuova Nassau/Music Union/Management33 Music/ Wonder Manage/Studio Uno Sound – Milano)

Nuij simm doije stell ca stann precipitann

T stai vestenn consapevole ca tia spuglia

Pur o’mal c fa ben insiem io e te

Ciamm sprat e sta p semp insiem io e te

No no no comm s fa

No no no a t scurda

P mo no, no pozz fa

Si ng stiv t’era nvta

A felicità quant cost si e sord na ponn accatta

Agg sprecat tiemp a parla

Nun less pnzat maij

Ca all’inizij ra storij er gia a fin ra storij p nuij

O ciel c sta uardann

E quant chiov e pcchè

Se dispiaciut p me e p te

Piccio mo sta iniziann a chiovr

Simm duij estranei ca s’incontrano

E stev pnzann a tutte le cose che ho fatto

E tutto quello che ho perso, non posso fare nient’altro

I p’me tu p’te

I p’me tu p’te

I p’me tu pe’te

Tu m’intrappl abbraccianm

Pur o riavl er n’angl

Comm m può ama si nun t’am

Comm può vula senz’al, no

È passat tantu tiemp ra l’ultima vot

Ramm natu poc e tiemp p l’ultima vot

No, no no no comm s fa

No no no a t scurda

P mo no, no pozz fa

Nun less pnzat maij

Ca all’inizij ra storij er gia a fin ra storij p nuij

O ciel c sta uardann

E quant chiov e pcchè

Se dispiaciut p me e p te

Piccio mo sta iniziann a chiovr

Simm duij estranei ca s’incontrano

E stev pnzann a tutte le cose che ho fatto

E tutto quello che ho perso, non posso fare nient’altro

I p’me tu p’te

I p’me tu p’te

I p’me tu p’te

I p’me tu p’te

I p’me tu p’te

I p’me tu p’te

I p’me tu p’te

I p’me tu p’te

Sta nott e sul ra nostr,

Si vuo truann a lun a vac a piglia e ta port,

E pur si o facess tu nun fuss cuntent,

Vuliss te stell, vuless chiu tiemp cu te.

Piccio mo sta iniziann a chiovr

Simm duij estranei ca s’incontrano

E stev pnzann a tutte le cose che ho fatto

E tutto quello che ho perso, non posso fare nient'altro

I p’me tu p’te

I p’me tu p’te

I p’me tu p’te


Biografia Geolier

Un talento con pochi pari, poliedrico ma con un’identità forte e ben delineata, capace di non ripetersi mai e, allo stesso tempo, di mostrarsi al suo pubblico in continua evoluzione, così come solo i grandi artisti sanno fare. GEOLIER è senza dubbio uno dei fenomeni musicali più eclatanti che l’Italia abbia visto e vissuto negli ultimi anni. Forte delle sue radici e sempre teso a superare qualsiasi limite geografico e musicale, in pochi anni è riuscito a diventare punto di riferimento per l’urban italiano, nonché nome tra i più richiesti da tutta la scena, collezionando, in così poco tempo, importanti certificazioni: ben 53 dischi di platino e 23 dischi d’oro.

Dopo il disco d’esordio “Emanuele” e a 3 mesi dall’uscita de “Il Coraggio dei Bambini”, suo secondo album, il rapper napoletano ha scritto un altro pezzo di storia con “Il Coraggio dei Bambini - Atto II”.

“Il Coraggio dei Bambini”, certificato cinque volte platino da FIMI/GfK Italia, è alla #1 della Classifica degli album più ascoltati del 2023 in Italia su Spotify e in testa anche alla Classifica Top Album FIMI 2023. Geolier, inoltre, nelle classifiche di fine anno di VEVO, è alla #1 della Top 10 Artisti Italia, con 253.1 milioni di views, e alla #3 della Top 10 Video Italia con “Come vuoi”.

Dopo due tour che l’hanno visto esibirsi nel 2023 per tutto lo stivale, con ben 4 date sold out al PalaPartenope Geolier ha già annunciato i live per l’estate del 2024, tra cui tre speciali e imperdibili concerti nella sua Napoli, nel luogo di culto per eccellenza dei tifosi della squadra dell’anno. Venerdì 21, sabato 22 (data che ha registrato il tutto esaurito in meno di due giorni) e domenica 23 giugno 2024 (anch’essa sold out) l’artista sarà il primo in assoluto a esibirsi live con 3 date allo Stadio Diego Armando Maradona.

Geolier sarà in gara tra i Big della 74^ edizione del Festival di Sanremo con il brano “I p’ me, tu p’ te”.



Argomenti

radiofestival
sanremo 2024
sanremo2024
sanremo-2024

Gli ultimi articoli di Redazione Web

  • Al via le gare di Moto Gp, Formula Uno e non solo. In Bahrain e Qatar i primi appuntamenti

    Al via le gare di Moto Gp, Formula Uno e non solo. In Bahrain e Qatar i primi appuntamenti

  • AAA cercasi super fan di Taylor Swift per il Victoria and Albert museum per il ruolo di consulente

    AAA cercasi super fan di Taylor Swift per il Victoria and Albert museum per il ruolo di consulente

  • Dargen D'Amico presenta “Ciao America” a RTL 102.5: «Ho una cifra molto italiana ma declinata in stile hip hop»

    Dargen D'Amico presenta “Ciao America” a RTL 102.5: «Ho una cifra molto italiana ma declinata in stile hip hop»

  • Il 10% degli adolescenti ha disturbi social, ma soffrono anche di ansia e dipendenza da videogames

    Il 10% degli adolescenti ha disturbi social, ma soffrono anche di ansia e dipendenza da videogames

  • L’Eurovision si avvicina. Loredana Bertè, i Jalisse e Marcella Bella si sfidano per rappresentare San Marino

    L’Eurovision si avvicina. Loredana Bertè, i Jalisse e Marcella Bella si sfidano per rappresentare San Marino

  • New Hit di RTL 102.5: da questa settimana in onda “Lonely Dancers” di Conan Gray e “Love On” di Selena Gomez

    New Hit di RTL 102.5: da questa settimana in onda “Lonely Dancers” di Conan Gray e “Love On” di Selena Gomez

  • "Tu come stai?”: la nuova rubrica di RTL 102.5 dedicata al benessere

    "Tu come stai?”: la nuova rubrica di RTL 102.5 dedicata al benessere

  • “Sinceramente” di Annalisa è la canzone vincitrice della classifica "RTL 102.5 #Radiofestival" 2024, l’artista ha ricevuto il premio in diretta negli studi di RTL 102.5

    “Sinceramente” di Annalisa è la canzone vincitrice della classifica "RTL 102.5 #Radiofestival" 2024, l’artista ha ricevuto il premio in diretta negli studi di RTL 102.5

  • BigMama: dal Festival di Sanremo all'Assemblea Generale dell'Onu contro body shaming e bullismo

    BigMama: dal Festival di Sanremo all'Assemblea Generale dell'Onu contro body shaming e bullismo

  • Valencia, maxi incendio divora grattacielo di 14 piani, poi il fuoco passa all'edificio a fianco

    Valencia, maxi incendio divora grattacielo di 14 piani, poi il fuoco passa all'edificio a fianco