Glen Hansard strega tutti con la sua musica a Milano

29 giugno 2016, ore 11:52 , agg. alle 14:06

Un concerto strepitoso al Carroponte

Non sono un fan sfegatato di Glen Hansard, non conosco più di tre o quattro canzoni a memoria, né lo ascolto da 20 anni. L'ho scoperto addirittura parecchio tempo dopo l'Oscar vinto nel 2008. Eppure ha qualcosa di speciale. È la terza volta che mi capita di sentirlo dal vivo qui a Milano e ogni volta mi meraviglio di come riesca a suscitare in ciascuno emozioni profonde, come forse un film o un pezzo teatrale riuscirebbero a fare, e farci andare tutti a casa con un sorriso, ma soprattutto con una serenità unica. I suoi concerti sono pezzi unici proprio per il fatto che sembra di stare seduti sul pavimento di casa con Glen e un manipoli di amici, che strimpellano dopocena. Il pubblico è sul palco con loro e allo stesso tempo loro sono nel parterre col pubblico: una sinergia che devo dire mai mi è capitata nella vita.
Live 28/06/16 @Carroponte - Milano

Ieri sera al Carroponte di Sesto San Giovanni (MI), ci sono state le canoniche due ore e mezzo abbondanti di concerto per Glen Hansard. Pubblico silenzioso e vivace all'occorrenza, coinvolto fino al midollo dal frontman sul palco. 

Canzoni derivate sia dall'ultimo suo lavoro, uscito nell'autunno scorso, che dagli album oramai "storici", musicate magistralmente da una folta band (addirittura tre fiati e tre archi!) con un'energia incontenibile. 

Io consiglio a chiunque di andare almeno una volta nella vita a sentire un concerto del genere, vi farà meglio di qualsiasi seduta da uno psicologo/personal trainer/motivatore/sauna/pilates/chipiùnehapiùnemetta. 

L'attaccamento col pubblico e la gioia di suonare, si può notare per Hansard, per i sempre presenti bis fuori programma al termine del concerto, che i suoi fan conoscono bene. Sfido chiunque a non aver provato un'emozione spaziale, quando ieri notte, finito il concerto, sono andati in giro per il Carroponte in versione unplugged, intonando "Passing Through" e l'altrettanto leggendaria "The Auld Triangle". 

Potete vederlo ancora in giro per l'Italia quest'estate:

  • 29 giugno - Ferrara - Cortile Estense
  • 4 luglio - Sestri Levante (GE) - Teatro della Conchiglia
  • 5 Luglio - Sesto al Reghena (PN) - Sexto'nplugged
  • 6 Luglio - Roma - Postepay Rock in Roma

Tags: carroponte, concerto, glen hansard

Share this story: