Gomorra tra le migliori serie del decennio per il New York Times

21 dicembre 2019, ore 16:00

Unica italiana tra le 30 selezionate dal critico tv del quotidiano Mike Hale

Gomorra, la serie Sky Original prodotta da Cattleya è al quinto posto nella classifica delle migliori produzioni internazionali (non US) del decennio secondo la tradizionale classifica stilata dal New York Times. Unica serie italiana tra le 30 selezionate dal critico tv del quotidiano Mike Hale, Gomorra e' definita un esemplare racconto criminale, "brutale, meditabondo, assolutamente avvincente". Immediatamente successivo in classifica il successo Made in Britain The Crown e ancora, a poche lunghezze, le quotatissime Fleabag, Killing Eve e A very English scandal. Una nuova attestazione per la serie ispirata dal romanzo di Roberto Saviano che, dal debutto su Sky nel 2014, ha collezionato riconoscimenti di pubblico e critica e ha conquistato 190 territori nel mondo. Una serie tv fortunata che e' stata anche volano di successo per altri titoli come L'Immortale di Marco D'Amore (Attleya/Vision Distribution) un film legato a doppio filo a Gomorra che ha raccolto oltre 5 milioni di euro di incassi e il miglior debutto di sempre di un film crime in Italia . Mentre Salvatore Esposito, anche lui sul set di Gomorra. e' oggi impegnato negli USA nelle riprese della nuova stagione di Fargo, altra serie cult, ispirata al film dei fratelli Coen, qui nel ruolo di produttori esecutivi.
Gomorra tra le migliori serie del decennio per il New York Times

Share this story: