Hamas, 5 ostaggi sarebbero rimasti uccisi in un raid israeliano a Gaza City

Hamas, 5 ostaggi sarebbero rimasti uccisi in un raid israeliano a Gaza City

Hamas, 5 ostaggi sarebbero rimasti uccisi in un raid israeliano a Gaza City


Il ministro della Difesa Guido Crosetto auspica un percorso di descalation

Hamas ha fatto sapere che sono stati persi i contatti con un gruppo di miliziani che teneva prigionieri 5 ostaggi. Sarebbero rimasti tutti uccisi in un attacco aereo israeliano, secondo quanto dichiarato dal portavoce delle Brigate al Qassam, Abu Obeida. In particolare il braccio armato di Hamas ha citato i nomi tre prigionieri di età compresa tra gli 80 e gli 84 anni, Haim Perry, Yoram Metzger e Amiram Cooper, comparsi in un video diffuso dai terroristi il 18 dicembre scorso. Nelle scorse ore si è appreso, inoltre, che un raid aereo israeliano ha ucciso 76 membri di una famiglia allargata a Gaza City. L'attacco è stato tra i più sanguinosi della guerra, hanno riferito fonti locali. E’ salito a oltre 20mila e 200 morti il numero delle vittime palestinesi dall’inzio dell’offensiva israeliana. Intanto,  il Wall Street Journal ha rivelato che Joe Biden convinse Israele a non lanciare un attacco preventivo contro le forze di Hezbollah in Libano lo scorso 11 ottobre.


Crosetto parla del conflitto in Medio Oriente

''L'Italia è stato il primo paese a muoversi per portare aiuti umanitari, a immaginare una missione di aiuto sanitaria e sono contento che ieri sulla nostra Vulcano sia nata una bambina palestinese come simbolo di quanto anche una nave militare può rappresentare come costruzione della pace come aiuto alle popolazioni colpite e innocenti''. Così il Ministro della Difesa Guido Crosetto, a margine del saluto ai militari italiani nella base di Malbork, in Polonia. ''Mi auguro da tempo che ci sia un percorso di descalation essendo il primo che ha capito la necessità di Israele di dover dimostrare deterrenza e dover reagire, il primo ad aver detto che Hamas è una organizzazione terroristica che non doveva più trovare da nessuna parte del mondo tolleranza, sono stato anche tra i primi a dire che andava rispettato il popolo palestinese. Mi auguro ci sia anche lì un percorso di pace, è giusto che l'Onu si faccia parte in causa perché non penso ci sia null'altro che l'Onu per garantire, una volta terminata questa guerra, la pace e la stabilità della striscia di Gaza'', ha aggiunto Crosetto. 



Argomenti

Hamas
Hezbollah
Israele
Libano
Medio Oriente
ostaggi
Agenzia Fotogramma
Gaza City
guerra
raid israeliano

Gli ultimi articoli di Alessandra Giannoli

  • Israele non va al Cairo per partecipare allle trattative con Hamas, Usa e Qatar

    Israele non va al Cairo per partecipare allle trattative con Hamas, Usa e Qatar

  • Oltre duemila persone a Mosca ai funerali di Navalvy, in Russia oltre 50 sostenitori del dissidente arrestati

    Oltre duemila persone a Mosca ai funerali di Navalvy, in Russia oltre 50 sostenitori del dissidente arrestati

  • Gaza: spari sulla folla in attesa degli aiuti, oltre 110 morti

    Gaza: spari sulla folla in attesa degli aiuti, oltre 110 morti

  • Riprendono i negoziati a Doha per la liberazione degli ostaggi israeliani nelle mani di Hamas

    Riprendono i negoziati a Doha per la liberazione degli ostaggi israeliani nelle mani di Hamas

  • Papa Francesco durante l’Angelus invoca la pace per l’Ucraina

    Papa Francesco durante l’Angelus invoca la pace per l’Ucraina

  • Vinceremo, così Zelensky nel secondo anniversario della guerra in Ucraina

    Vinceremo, così Zelensky nel secondo anniversario della guerra in Ucraina

  • Morte Roberta Repetto a Genova, assolto in appello il “santone” che curò la donna malata di tumore con erbe e tisane

    Morte Roberta Repetto a Genova, assolto in appello il “santone” che curò la donna malata di tumore con erbe e tisane

  • Navalny, secondo fonti russe indipendenti sul corpo del dissidente russo sarebbero stati individuati lividi

    Navalny, secondo fonti russe indipendenti sul corpo del dissidente russo sarebbero stati individuati lividi

  • Strage di operai a Firenze, il ministro del Lavoro Calderone  assicura che aumenteranno le ispezioni

    Strage di operai a Firenze, il ministro del Lavoro Calderone assicura che aumenteranno le ispezioni

  • G7 contrario a un’operazione militare israeliana a Rafah, conseguenze devastanti

    G7 contrario a un’operazione militare israeliana a Rafah, conseguenze devastanti