I Green pass scaricati superano quota 100 milioni, lo sprint dopo l'avvio dell'obbligatorietà al lavoro

17 ottobre 2021, ore 18:00

Massimiliano Fedriga, presidente della Conferenza delle Regioni: "Se la campagna vaccinale raggiunge il 90% (siamo all'85) penso che vi siano le possibilità di eliminarlo. Credo possa succedere entro la fine dell'anno".

Un anno fa, l’Italia faceva i conti con l’annuncio di una nuova stretta per l’alto numero di contagi estivi. Un anno dopo, l’Italia torna a vivere, a muoversi, a lavorare. E lo fa con il Green pass. La certificazione verde ha subìto un importante sprint negli ultimi giorni. I green pass scaricati dagli italiani hanno superato quota 100 milioni. Il boom di download si è registrato proprio a cavallo dell’entrata in vigore dell’obbligo di certificazione per i lavoratori. Tra il 14 ed il 16 ottobre sono stati infatti scaricati 2,5 milioni di Green pass, con il record toccato proprio venerdì. La stragrande maggioranza l’ha ottenuto con i tamponi. Seguono quelli derivanti da vaccinazione e infine, con una quota residuale, ci sono le certificazioni derivanti da guarigione da Covid.


Lo “sprint” negli ultimi giorni, con l’obbligo di Green pass al lavoro

Con l'accelerazione degli ultimi giorni i Green pass scaricati hanno superato quota 100 milioni: sono 100.595.790. Lo sprint si è dunque registrato a cavallo dall'entrata in vigore dell'obbligo della certificazione per i lavoratori: tra il 14 ed il 16 ottobre ne sono stati infatti scaricati ben 2,5 milioni con il record toccato proprio venerdì (867.039).


Due arresti per la manifestazione di ieri a Milano

Intanto due persone sono state arrestate per resistenza a pubblico ufficiale al termine della manifestazione di ieri a Milano contro il Green pass che ha visto la partecipazione di numerose migliaia di persone. Almeno otto altri manifestanti, per ora, sono stati invece stati denunciati dopo le indagini della Digos per manifestazione non autorizzata e altri reati.


Fedriga: “Con il 90% dei vaccinati sarà possibile eliminare il Green pass”

"Se la campagna vaccinale raggiunge il 90% (siamo all'85) penso che vi siano le possibilità di eliminarlo. Credo possa succedere entro la fine dell'anno". Lo ha detto in un’intervista al Corriere della Sera Massimiliano Fedriga, presidente del Friuli Venezia Giulia e della Conferenza delle Regioni, parlando di una possibile eliminazione a breve del Green pass. Per Fedriga, il certificato verde "deve dimostrarsi utile contro la pandemia. E non una complicazione. Credo che la gran parte degli italiani l'abbia capito - ha detto -. Come istituzioni abbiamo il dovere di dialogare con chi ha dubbi e di favorire un abbassamento della tensione".


I Green pass scaricati superano quota 100 milioni, lo sprint dopo l'avvio dell'obbligatorietà al lavoro
Tags: certificazione verde, covid, fedriga, green pass

Share this story: