I Maneskin trionfano agli Mtv Ema di Budapest. Miglior band rock. È la prima volta per l’Italia

14 novembre 2021, ore 23:20

Ancora un trionfo per i Maneskin che conquistano la palma di miglior band rock agli European Music Awards. “In molti ci dicevano che non ce l'avremmo fatta con la musica. Si sbagliavano”. Ha detto Damiano

Non era mai capitato che un artista o una band italiana venisse definita miglior band Rock. È successo ai Maneskin, che hanno superato formazioni quali Foo Fighters e Coldplay. Nel ritirare il premio, sul palco degli Mtv Ema a Budapest, Damiano ha detto “In molti ci dicevano che non ce l'avremmo fatta con la musica. Beh, si sbagliavano". Su quel palco  si sono presentati con il loro originale look: vestiti in nero e oro, con Damiano (il frontman) in slip di pelle luccicanti, stivali e reggicalze. È il primo successo italiano in una delle categorie internazionali nella storia degli Ema


Un successo dietro l’altro

Il 2021 è un anno d’oro per i Maneskin. Dopo aver vinto il Festival di Sanremo e conquistato l’Eurovision Song Contest , arrvia forse il premio meno atteso, ma molto importante: quello degli Mtv Ema nella categoria Best Rock. Si tratta di una prima volta in assoluto per un artista italiano. Non era mai capitato prima. Lo hanno conquistato questi ragazzi romani che solo pochi giorni fa avevano aperto un concerto americano dei Rolling Stones. Trasmesso in 180 paesi l’Mtv Musica Award i maneskin hanno conquistato tutti. Nella loro categoria hanno battuto band del calibro di Coldplay, Foo Fighters, Imagine Dragons, Kings of Leon e Killers. Tutte fomazii che aveano ottenuto una nomination. Damiano, Vic, Thomas e Ethan si confermano quindi uno dei fenomeni internazionali di questo 2021.


Le parole dei Maneskin

“Quest'anno, in particolare, bisogna andar fieri del nostro paese per i risultati raggiunti non solo da noi ma da tanti sportivi e da personalità della cultura". Dicono in coro i Maneskin. "Peccato per i diritti civili, dove continuiamo a rimanere indietro e invece per noi sarebbe stata la vittoria più importante”. È questo il commento dopo aver ritirato il premio quale miglior Rock band agli Ema di Budapest. L’evento che si è svolto nella capitale Ungherese che è finita nel mirino per il mancato rispetto dei diritti della comunità Lgbt+. “Siamo sempre schierati da quella parte, sottolinea la band, sia sul palco che nella vita privata”. Damiano e compagni tengono a ricordare che “Siamo molto felici che il nostro messaggio sia uscito dalla nicchia e sia arrivato a tantissime persone. Il bello della musica e del nostro lavoro è riuscire a coinvolgere il pubblico e creare una corrispondenza con loro. L'America, continuano, è sempre stato l'obbiettivo da raggiungere per chi fa il nostro lavoro. Siamo felici di come quel paese stia ripagando il nostro lavoro”.

Per la band italiana gli impegni non sono finiti. Adesso è attesa da un tour nelle principali città europee, anche se tengono a precisare: “L'Italia, rimarra' sempre casa nostra!”.


I Maneskin trionfano agli Mtv Ema di Budapest. Miglior band rock. È la prima volta per l’Italia
Tags: Mtv Ema, Damiano, Maneskin

Share this story: