Il calciomercato dei tradimenti e dei dispetti; ma i tifosi non vogliono Lukaku alla Juve e Cuadrado all'Inter

Il calciomercato dei tradimenti e dei dispetti; ma i tifosi non vogliono Lukaku alla Juve e Cuadrado all'Inter

Il calciomercato dei tradimenti e dei dispetti; ma i tifosi non vogliono Lukaku alla Juve e Cuadrado all'Inter


Per fortuna c'è anche il campo: il calcio italiano saluta con soddisfazione il successo nell'Europeo Under 19: in finale gli azzurrini guidati da Bollini hanno battuto il Portogallo 1-0

C'E' CHI DICE NO

E’ un calciomercato fatto di tradimenti, dispetti, ripicche e proteste. Molto calda in queste ore la pista tra Inter e Juventus. Lukaku si è visto chiudere in faccia le porte dai nerazzurri, dopo che la società aveva scoperto la sua trattativa sotto traccia con i bianconeri. L’Inter ha restituito il favore raggiungendo un accordo per una stagione con Cuadrado, in uscita dalla Juve. Ma i tifosi non ci stanno: questa mattina i supporter bianconeri – di fronte al quartiere generale della squadra- hanno intonato il coro “Noi Lukaku non lo vogliamo”. La Curva Nord interista si prepara a una iniziativa simile per dire no a Cuadrado. Insomma, un bel rebus. Nel calcio di oggi comandano i soldi e non i sentimenti, ma la passione dei tifosi non può essere totalmente ignorata.

MENO AMORE, PIU' SINCERITA'

Il fatto che i calciatori siano professionisti che vanno laddove li spingono i contratti e la carriera ormai lo abbiamo metabolizzato. Ma almeno sarebbe prudente evitare pubbliche dichiarazioni di amore e fedeltà eterni. Che poi si ritorcono contro chi le pronuncia. Anzichè amore eterno, garantiscano affetto momentaneo, ma sincero. All’Inter sono rimasti scottati dal comportamento ambiguo di Lukaku. Sarà anche condizionato dalla madre e dall’avvocato procuratore, però la figuraccia la fa lui. Voleva cambiare aria, magari perché non era scoccato il feeling con Simone Inzaghi? Bastava dirlo, probabilmente avrebbe anche trovato qualcuno pronto a dargli ragione. Alla Juventus ci si interroga sulle scelte societarie: si è deciso di dare carta bianca ad Allegri, non solo per le cose di campo. E’ l’allenatore a volere l’uscita di scena di Bonucci (invece invocato dai tifosi), a mettere sul mercato Chiesa e Vlahovic, a puntare su Lukaku. Visti gli ultimi risultati, qualche perplessità è lecita. Ma l'allenatore dal suo ritorno ha fatto solo danni


FIDUCIA PER IL FUTURO

Nel frattempo sul fronte del calcio giocato ci godiamo la vittoria della Nazionale Italiana Under 19, che ha conquistato l’Europeo di categoria. Battuto in finale il Portogallo: punteggio di 1-0, azzurrini brillanti nel primo tempo con il vantaggio di Kayode (un ragazzo che gioca nel Borgomanero), poi nella ripresa bravi nella fase difensiva. Ottimo lavoro del ct Alberto Bollini, che ora potrebbe passare all’Under 21. Nel girone il Portogallo aveva battuto l’Italia 5-1, ma Bollini aveva azzeccato la previsione: “In finale sarà un’altra storia”. E così è stato. Oggi azzurrini ricevuti con tutti gli onori nella sede della Federcalcio a Roma, presenti il ministro dello sport Andrea Abodi, il presidente del Coni Giovanni Malagò e il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina.



Argomenti

calcio
Cuadrado
Inter
Juventus
Lukaku
Under 19

Gli ultimi articoli di Paolo Pacchioni

  • Giro d’Italia, Roma incorona Pogacar, a Merlier la volata di Roma

    Giro d’Italia, Roma incorona Pogacar, a Merlier la volata di Roma

  • Il dominatore Tadej Pogacar impone la sua legge anche a Bassano del Grappa

    Il dominatore Tadej Pogačar impone la sua legge anche a Bassano del Grappa

  • A SAPPADA BELLA VITTORIA DI ANDREA VENDRAME

    A SAPPADA BELLA VITTORIA DI ANDREA VENDRAME

  • Giro d’Italia, a Padova vince il belga Merlier, secondo posto per Jonathan Milan

    Giro d’Italia, a Padova vince il belga Merlier, secondo posto per Jonathan Milan

  • Giro d’Italia, Pogacar concede una tregua, vince il tedesco Steinhauser

    Giro d’Italia, Pogacar concede una tregua, vince il tedesco Steinhauser

  • Giro d’Italia, incontenibile Pogacar, cala il pokerissimo

    Giro d’Italia, incontenibile Pogacar, cala il pokerissimo

  • POGACAR! SEMPRE E SOLO POGACAR AL GIRO D’ITALIA

    POGACAR! SEMPRE E SOLO POGACAR AL GIRO D’ITALIA

  • GIRO, FILIPPO GANNA CE L’HA FATTA, VINTA LA CRONOMETRO

    GIRO, FILIPPO GANNA CE L’HA FATTA, VINTA LA CRONOMETRO

  • GIRO D’ITALIA, ANCORA JONATHAN MILAN! VINCE ANCHE A CENTO

    GIRO D’ITALIA, ANCORA JONATHAN MILAN! VINCE ANCHE A CENTO

  • GIRO, A FANO GRANDE VITTORIA DEL FRANCESE ALAPHILIPPE

    GIRO, A FANO GRANDE VITTORIA DEL FRANCESE ALAPHILIPPE