Il debutto di Maninni al Festival di Sanremo con ‘Spettacolare’: «È importante rialzarsi ma è ancora più importante cadere con stile, se impari dove mettere le mani quando cadi non ti fai male»

Il debutto di Maninni al Festival di Sanremo con ‘Spettacolare’: «È importante rialzarsi ma è ancora più importante cadere con stile, se impari dove mettere le mani quando cadi non ti fai male»

Il debutto di Maninni al Festival di Sanremo con ‘Spettacolare’: «È importante rialzarsi ma è ancora più importante cadere con stile, se impari dove mettere le mani quando cadi non ti fai male»


Maninni è stato ospite di RTL 102.5 per raccontare il suo esordio al Festival della canzone italiana con ‘Spettacolare’.

Maninni ha esordito ieri sera al Festival di Sanremo 2024. Ospite di RTL 102.5, l’artista ha raccontato:

«La prima è andata, è stato emozionante. Dopo l’esibizione non ho capito più nulla, c’è stata una scarica di adrenalina. Sul palco è stato qualcosa di magico. Ho sempre desiderato e inseguito il Festival, è un sogno per tutti gli artisti. Sanremo è la Champions League della canzone italiana. Voglio ringraziare Amadeus per questa opportunità».

Spettacolare” (Columbia Records/Sony Music Italy), co-scritto da Maninni con Giovanni Pollex, Roberto William Guglielmi, Francesca Xefteris e prodotto da Enrico Brun e Marco Paganelli.

«In questa canzone c’è tanta melodia italiana, che mi ha sempre caratterizzato nel mio percorso, perché credo in alcuni valori della musica e poi c’è tanto di me. È una canzone autobiografica, racconta un periodo della mia vita. È importante rialzarsi ma è ancora più importante cadere con stile, se impari dove mettere le mani quando cadi non ti fai male. La canzone è nata quando stavo per mollare la vita d’artista. Dai momenti più brutti possono nascere momenti spettacolari, mai smettere di credere nei propri sogni. Mi auguro che questa canzone arrivi soprattutto alla mia generazione, che spesso si trova a giocare a scacchi con la vita».

Il brano con cui l’eclettico songwriter esordisce sul palco più importante della musica italiana dà il nome anche al primo album di Maninni. Il disco “Spettacolare” (Columbia Records\Sony Music Italy) uscirà venerdì 9 febbraio.


Testo - "Spettacolare" - Maninni

(di A. Mininni - F. Xefteris - W. Guglielmi - G. Pollex

Ed. Warner Chappell Music Italiana/Tadi & Bali Music Publishing/ Starpoint International/Heirloom - Milano - Roma – Milano)

Hai imparato a cadere con stile

Come fanno i campioni di muay thai

Hai ragione a non dire per sempre

Tanto per sempre non arriva mai

Hai capito che non è il destino

A tirarti fuori da milioni di guai

Ma abbracciami abbracciami che è normale

Stringerti forte è spettacolare

Come l’amore il primo giorno d’estate

Come i dischi belli che non scordi più

Come l’istante che ti cambia per sempre

Ma in fondo resti ancora e ancora tu

E ci saranno le giornate bastarde

Quelle che non ce la fai più

Ma abbracciami abbracciami che è normale

Stringerti forte è spettacolare

C’è chi cerca soltanto diamanti

O la formula giusta per la felicità

Ma siamo spesso tutti troppo distratti

O troppo convinti per riconoscerla

Tutto il mondo è una gabbia di specchi,

Una partita a scacchi con la verità

Ma abbracciami che è uno spettacolo

Come l’amore il primo giorno d’estate

Come i dischi belli che non scordi più

Come l’istante che ti cambia per sempre

Ma in fondo resti ancora e ancora tu

E ci saranno le giornate bastarde

Quelle che non ce la fai più

Ma abbracciami abbracciami che è normale

Stringerti forte è spettacolare

Ma abbracciami abbracciami che è normale

Stringerti forte è spettacolare

Come l’amore il primo giorno d’estate

Come i dischi belli che non scordi più

Come l’istante che ti cambia per sempre

Ma in fondo resti ancora e ancora tu

E ci saranno le giornate bastarde

Quelle che non ce la fai più

Ma abbracciami abbracciami che è normale

Stringerti forte è spettacolare

Ma abbracciami abbracciami che è normale

Stringerti forte è spettacolare

(fonte: TV Sorrisi e Canzoni)


Biografia Maninni

Ispirato dai classici del rock italiano e internazionale Alessio Mininni, in arte Maninni, coltiva sin da subito l’amore per la chitarra, il piano e la batteria, mettendo le fondamenta per quello che sarà il suo percorso da produttore parallelamente a quello da autore. Taciturno ed empatico ma profondamente energico, Maninni unisce la passione per la musica a quella per la cucina, il cinema e le serie tv, ispirazioni costanti per la sua musica. Esordisce con “Parlami di te”, “Peggio di ieri” e “Senza”. Dopo i singoli “Vestito rosso” e “Vaniglia” a dicembre 2021 firma con Sony Music Italy e pubblica il singolo “Bari NY”, seguito dai brani “Irene” e “Caffè”. A dicembre 2022 disputa la finale di Sanremo Giovani con il brano “Mille Porte”. Nel 2023 pubblica i singoli “Dicono”, "Graffi" e “MONOLOCALE”. Sempre nel 2023 si esibisce sul palco del Concerto del Primo Maggio di Roma, apre alcune date del tour dei The Kolors, per poi partire per un tour internazionale a settembre. Il 26 ottobre 2023 vince il premio SIAE come giovane cantautore più suonato dalle radio. È in gara alla 74° edizione del Festival di Sanremo con il brano “Spettacolare”. Il suo primo album, “Spettacolare”, uscirà il 9 febbraio 2024. A marzo il tour nei club.


Argomenti

radiofestival
sanremo 2024
sanremo2024
sanremo-2024

Gli ultimi articoli di Redazione Web

  • Verso le elezioni americane, il 48% voterebbe per Trump, Biden in crisi

    Verso le elezioni americane, il 48% voterebbe per Trump, Biden in crisi

  • La due giorni della Premier in Nord America, Meloni, la sinistra usa Mattarella contro il premierato, ottimi rapporti con il  Colle

    La due giorni della Premier in Nord America, Meloni, la sinistra usa Mattarella contro il premierato, ottimi rapporti con il Colle

  • Formula 1. Gran premio del Bahrain: Verstappen già padrone, brilla Ferrari Sainz

    Formula 1. Gran premio del Bahrain: Verstappen già padrone, brilla Ferrari Sainz

  • Da Myazaki a Scorsese tanti vegliardi agli Oscar. Ottuagenari creativi non gettano la spugna

    Da Myazaki a Scorsese tanti vegliardi agli Oscar. Ottuagenari creativi non gettano la spugna

  • Maltempo in tutta Italia, al nord una delle nevicate più forti degli ultimi anni. Resta l'allerta in Emilia

    Maltempo in tutta Italia, al nord una delle nevicate più forti degli ultimi anni. Resta l'allerta in Emilia

  • New Hit di RTL 102.5: da questa settimana in onda “Ma che idea” dei BNKR44, “Stumblin' In" di Cyril, “100 messaggi” di Lazza e “Doctor (Work it out)” di Miley Cyrus e Pharrell

    New Hit di RTL 102.5: da questa settimana in onda “Ma che idea” dei BNKR44, “Stumblin' In" di Cyril, “100 messaggi” di Lazza e “Doctor (Work it out)” di Miley Cyrus e Pharrell

  • Addio a Paolo Taviani. Con il fratello con Vittorio hanno portato sul grande schermo rigore e impegno civile

    Addio a Paolo Taviani. Con il fratello con Vittorio hanno portato sul grande schermo rigore e impegno civile

  • RTL 102.5 presenta "‘70 ‘80 ‘90 all’ora”: i grandi successi della musica dance mixati dal dj Massimo Alberti

    RTL 102.5 presenta "‘70 ‘80 ‘90 all’ora”: i grandi successi della musica dance mixati dal dj Massimo Alberti

  • Harry privato della scorta personale: "Io a rischio come mia madre"

    Harry privato della scorta personale: "Io a rischio come mia madre"

  • Alessandra Todde a RTL 102.5: “Sono favorevole al voto online così che tutti possono contribuire alla vita della propria regione anche se lontani”

    Alessandra Todde a RTL 102.5: “Sono favorevole al voto online così che tutti possono contribuire alla vita della propria regione anche se lontani”