Il discorso di Carlo al regno, vi servirò tutta la vita come mia madre, parole d’affetto per Camilla e per Harry e Meghan

09 settembre 2022, ore 23:39

Rinnovo la promessa di mia madre di servirvi per tutta la mia vita, le prime parole di Carlo III ai britannici, conto sulla mia adorata Camilla, ma ho anche amore per Harry e Meghan

Londra si prepara a dare l’ultimo saluto alla sua amata Elisabetta II, la sovrana dei record e si prepara ad accogliere l’erede al trono, il figlio Carlo, il primogenito che giunto alla soglia dei 74 anni si prepara a regnare. Il suo sarà un regno intermedio, in attesa di passare lo scettro al figlio William. Intanto Carlo che ha scelto il nome di Carlo III oggi ha fatto il suo primo ingresso a Buckingham Palace in veste da sovrano. Con al suo fianco Camilla, ormai per i sudditi è diventata "Sua Maestà la Regina Consorte" si preparano all’incoronazione ufficiale di domani. Intanto Re Carlo III ha incontrato la prima ministra britannica Liz Truss e ha rivolto il suo primo discorso alla nazione.


Il discorso

Vestito di nero, è apparso in televisione con il suo primo messaggio alla Nazione e subito ha voluto ricordare l’amore per la madre che si è spenta giovedì all’età di 96 anni e rivolgendo si ai sudditi ha detto: “Mi rivolgo a voi con un sentimento di profonda tristezza e di dolore", a milioni di spettatori, ringraziando la sua amata mamma. La Regina, ha detto Carlo III, è stata “l'esempio per il suo servizio e per la dedizione alla monarchia e ai sudditi, come una fonte d'ispirazione”. Ribadendo che adesso anche lui si impegna “a servire a sua volta il Regno per tutta la vita, con lealtà, rispetto e amore”. Parole che segnano l’inizio di un regno che è visto dai sudditi come di transizione, ma che impegna Carlo III a dare un significato pieno. Nel suo discorso ha citato la “cara moglie Camilla”, poi il primogenito e successore William, designato pubblicamente principe di Galles entrante accanto alla consorte “Kate è la nuova principessa di Galles” e rivolgendo parole pubbliche di affetto anche verso il secondo figlio, il ribelle Harry, e sua moglie Meghan. Carlo ha citato i figli, ma non ha fatto alcun riferimento Lady Diana.


La proclamazione ufficiale

Nelle prossime ore si terrà la cerimonia di proclamazione ufficiale a St James Palace dell’avvenuta ascesa al trono di Carlo III ed esaurito il periodo del lutto, si terrà la cerimonia d'incoronazione. Sul pennone della residenza reale sventola lo stendardo innalzato a segnalare la presenza di “Sua Maestà Re Carlo” e di “Sua Maestà la Regina consorte Camilla”.


L’addio a Elisabetta

L’addio alla più longeva delle Regine è iniziato in mattinata con il suono della campane a morto nel cuore di Londra e con le 96 salve di cannone fatte risuonare da reparti militari d'onore. Una per ogni anno vissuto da Elisabetta II. Il lutto nazionale durerà dieci giorni con l'esposizione del feretro dapprima a Edimburgo, per 24 ore, poi nel palazzo di Westminster per 5 giorni. Le esequie di Stato sono fissate per lunedì 19 settembre. Tra le personalità attese a Londra anche il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden.


Il discorso di Carlo al regno, vi servirò tutta la vita come mia madre, parole d’affetto per Camilla e per Harry e Meghan
Tags: Londra, Carlo III, Elisabetta II, foto agenzia fotogramma.it, fotogramma

Share this story: