Incassi, Avatar supera il miliardo e mezzo nel mondo, mentre Aldo, Giovanni e Giacomo sono il primo film della pandemia

Incassi, Avatar supera il miliardo e mezzo nel mondo, mentre Aldo, Giovanni e Giacomo sono il primo film della pandemia

Incassi, Avatar supera il miliardo e mezzo nel mondo, mentre Aldo, Giovanni e Giacomo sono il primo film della pandemia


Nel nostro paese il film di James Cameron ha superato i 33 milioni di euro, ed è all’ottavo posto degli incassi più alti in Italia

James Cameron è di nuovo il Re del Mondo! Il suo Avatar: La via dell’acqua, infatti, sta proseguendo la sua corsa al Box Office, raggiungendo numeri incredibili che potrebbero crescere ancora nelle prossime settimane. Nel frattempo, anche per i film italiani, sembra continuare il periodo di ripresa che li ha visti protagonisti negli ultimi giorni, con numeri incoraggianti che fanno ben sperare. Ma andiamo con ordine. Precisiamo che tutti i dati che sono riportati, ovviamente, non tengono conto della giornata dell’epifania, che da sempre è ghiotta per gli esercenti cinematografici.


MAI SCOMMETTERE CONTRO JAMES CAMERON

Il sequel del film del 2009 ha raggiunto nelle ultime ore un altro obiettivo molto importante. A livello mondiale ha sfondato il muro del miliardo e mezzo, superando anche Top Gun: Maverick e arrivando al decimo posto della classifica degli incassi più alti della storia del cinema. Il suo totale al momento si assesta precisamente su 1 516 558 728 di dollari. Ma secondo tutti gli analisti, la pellicola di James Cameron, chiuderà la sua corsa arrivando sopra l’asticella dei 2 miliardi. Nel nostro paese Avatar: La via dell’acqua ha superato nella giornata di ieri i 33 milioni di euro e, oltre ad essere il primo incasso in Italia dallo scoppio della pandemia, si piazza anche alla posizione numero otto dei film con gli incassi più alti nella storia del cinema in Italia. Numero da capogiro che si confermano anche in altri paese, come in Francia dove Avatar ha superato abbondantemente i 100 milioni.


IL GRANDE GIORNO, ANZI IL GRANDE INCASSO

Tornando ai dati del nostro paese, il film Il grande giorno con Aldo, Giovanni e Giacomo oggi è diventato il maggiore incasso italiano della pandemia, con i suoi 5 milioni e mezzo di euro. Bisogna dire che questa commedia sta dimostrando una tenuta notevole che, secondo gli analisti più ottimisti, potrebbe chiudere sopra i 6 milioni di euro. Numeri così non si vedevano da tempo, soprattutto qui da noi. E’ partito molto bene anche un altro titolo nostrano, Tre di troppo, la pellicola con Virginia Raffaele e Fabio De Luigi che si assesta a 1,6 milioni di euro.


Il 2023 avrà il compito di consolidare il trend positivo che si respira in questi ultimi tempi. Anzi, vista l’offerta cinematografica che si preannuncia, potrebbe regalare dati molto confortanti. Staremo a vedere.



Argomenti

Box Office
Incassi cinema

Gli ultimi articoli di Mario Vai

  • Cannes 2024: Coppola divide, Lanthimos delude. Sette minuti di applausi per Kevin Costner

    Cannes 2024: Coppola divide, Lanthimos delude. Sette minuti di applausi per Kevin Costner

  • Al via Cannes 2024. L’italia spera con Sorrentino. Coppola a caccia della sua terza Palma D’oro

    Al via Cannes 2024. L’italia spera con Sorrentino. Coppola a caccia della sua terza Palma D’oro

  • Mostra del cinema di Venezia, Alberto Barbera confermato fino al 2026

    Mostra del cinema di Venezia, Alberto Barbera confermato fino al 2026

  • Disney, trimestrale 2024: bene lo streaming ma il titolo crolla a Wall Street

    Disney, trimestrale 2024: bene lo streaming ma il titolo crolla a Wall Street

  • Cinema, ecco la classifica dei film più redditizi del 2023. Barbie è al secondo posto

    Cinema, ecco la classifica dei film più redditizi del 2023. Barbie è al secondo posto

  • Verso i David di Donatello 2024: La Chimera, lo sguardo magico di Alice Rohrwacher

    Verso i David di Donatello 2024: La Chimera, lo sguardo magico di Alice Rohrwacher

  • Verso i David di Donatello 2024, Comandante. Una storia eroica e retorica ma molto umana

    Verso i David di Donatello 2024, Comandante. Una storia eroica e retorica ma molto umana

  • Verso i David di Donatello 2024, Rapito di Marco Bellocchio. Il potere di diventare liberi

    Verso i David di Donatello 2024, Rapito di Marco Bellocchio. Il potere di diventare liberi

  • Challengers, un triangolo amoroso sul campo da Tennis

    Challengers, un triangolo amoroso sul campo da Tennis

  • Verso i David di Donatello 2024, Il sol dell’avvenire: il canto del cigno del Nanni Cinematic Universe

    Verso i David di Donatello 2024, Il sol dell’avvenire: il canto del cigno del Nanni Cinematic Universe