James Bond, dalle nuove riedizioni dei libri scompariranno i termini razzisti

James Bond, dalle nuove riedizioni dei libri scompariranno i termini razzisti

James Bond, dalle nuove riedizioni dei libri scompariranno i termini razzisti Photo Credit: foto agenzia fotogramma.it


Una controversia sull'editing dei testi dello scrittore inglese Roald Dahl scoppiata qualche giorno fa, tocca anche le pubblicazioni di un altro popolare autore britannico, Ian Fleming, via i termini razzisti

Basta parole che richiamano al razzismo nei libri. La nuova edizione inglese dei romanzi di James Bond sarà infatti rivista e parole offensive come "negro", "nero" o "africano" spariranno per sempre dalle pagine. La decisione arriva qualche giorno dopo una controversia sull'editing dei testi dello scrittore inglese Roald Dahl scoppiata nei giorni scorsi e che tocca adesso anche un altro popolare scrittore britannico, Ian Fleming. Secondo quanto scrive il “The Telegraph”, dalla prossima ristampa di uno dei libri di maggior successo dei romanzi che hanno quale protagonista l'agente segreto 007 e che sarà pubblicata nel mese di aprile, "Casino Royale" (a settanta anni dalla pubblicazione) saranno cancellate tutte quelle parole inappropriate che potrebbero suscitare polemiche. "Casino Royale", è stato il primo e fortunato libro della saga ideata dallo scrittore Ian Fleming. Ma non sarà l’unico a passare sotto la lente della revisione.


Le altre revisioni

Abbiamo citato “Casinò Royale”, ma la nuova versione di "Vivi e lascia morire" uscita nel 1954, avrà una revisione nel passaggio in cui James Bond dà un’opinione sugli africani che operano nel commercio dell'oro e dei diamanti definendoli come "tipi piuttosto rispettosi della legge, a parte quando hanno bevuto troppo". La frase sarà modificata in: "tipi piuttosto rispettosi della legge, a mio parere". Lo stesso Fleming aveva autorizzato a modificare parole e frasi prima della sua scomparsa, avvenuta nel 1964. Un altro esempio, sempre dallo stesso libro riguarda una scena ambientata durante uno striptease in un nightclub di Harlem, che in origine era descritta come: "Bond sentiva il pubblico ansimare e grugnire come maiali alla mangiatoia" è stata modificata con questa: "Bond poteva percepire la tensione elettrica nella stanza". Questi sono solo pochi esempi, ma altre modifiche riguardano altri libri, tra cui "Thunderball" del 1961, "Quantum of Solace" del 1960 e "Goldfinger" del 1959. In questo caso eliminando le etnie. La Ian Fleming Publications Ltd ha giustificato le modifiche sottolineando che "Seguendo l'approccio di Ian Flaming, abbiamo esaminato le occorrenze di diversi termini razziali nei libri e abbiamo rimosso una serie di singole parole o le abbiamo sostituite con termini oggi più accettati ma in linea con il periodo in cui i libri sono stati scritti".



Argomenti

fotogramma
James Bond
Jan Fleming

Gli ultimi articoli di Redazione Web

  • Maltempo: sull'Italia è arrivato il ciclone tirrenico, pioggia fino al week end, disagi in Liguria e Toscana

    Maltempo: sull'Italia è arrivato il ciclone tirrenico, pioggia fino al week end, disagi in Liguria e Toscana

  • Giuseppe Valditara a RTL 102.5: “Mai parlato del divieto di utilizzo dei tablet, ma non sostituisca carta e penna”

    Giuseppe Valditara a RTL 102.5: “Mai parlato del divieto di utilizzo dei tablet, ma non sostituisca carta e penna”

  • Al via le gare di Moto Gp, Formula Uno e non solo. In Bahrain e Qatar i primi appuntamenti

    Al via le gare di Moto Gp, Formula Uno e non solo. In Bahrain e Qatar i primi appuntamenti

  • AAA cercasi super fan di Taylor Swift per il Victoria and Albert museum per il ruolo di consulente

    AAA cercasi super fan di Taylor Swift per il Victoria and Albert museum per il ruolo di consulente

  • Dargen D'Amico presenta “Ciao America” a RTL 102.5: «Ho una cifra molto italiana ma declinata in stile hip hop»

    Dargen D'Amico presenta “Ciao America” a RTL 102.5: «Ho una cifra molto italiana ma declinata in stile hip hop»

  • Il 10% degli adolescenti ha disturbi social, ma soffrono anche di ansia e dipendenza da videogames

    Il 10% degli adolescenti ha disturbi social, ma soffrono anche di ansia e dipendenza da videogames

  • L’Eurovision si avvicina. Loredana Bertè, i Jalisse e Marcella Bella si sfidano per rappresentare San Marino

    L’Eurovision si avvicina. Loredana Bertè, i Jalisse e Marcella Bella si sfidano per rappresentare San Marino

  • New Hit di RTL 102.5: da questa settimana in onda “Lonely Dancers” di Conan Gray e “Love On” di Selena Gomez

    New Hit di RTL 102.5: da questa settimana in onda “Lonely Dancers” di Conan Gray e “Love On” di Selena Gomez

  • "Tu come stai?”: la nuova rubrica di RTL 102.5 dedicata al benessere

    "Tu come stai?”: la nuova rubrica di RTL 102.5 dedicata al benessere

  • “Sinceramente” di Annalisa è la canzone vincitrice della classifica "RTL 102.5 #Radiofestival" 2024, l’artista ha ricevuto il premio in diretta negli studi di RTL 102.5

    “Sinceramente” di Annalisa è la canzone vincitrice della classifica "RTL 102.5 #Radiofestival" 2024, l’artista ha ricevuto il premio in diretta negli studi di RTL 102.5