Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Brasile: il Tribunale Supremo Federale ha chiesto l'arresto del terrorista Cesare Battisti, per pericolo di fuga, l'Italia ne chiede da anni l'estradizione
- Francia: il terrorista Cherif Chekatt è stato ucciso dalle forze speciali, nel quartiere di Neudorf, a Strasburgo, dove si era nascosto dopo la strage
- Francia: il killer dei mercatini era armato di una pistola e di un coltello, aveva sparato per primo, nessun ferito tra gli agenti
- Bruxelles: manovra con deficit al 2,04%, dopo vertice Juncker-Conte, commissario Ue Moscovici, ancora non ci siamo, ma poi riconosce sforzi Italia
- Milano: il caso-mense di Lodi è discriminazione, lo hanno stabilito i giudici, il regolamento che penalizza gli stranieri deve cambiare
- Costa Rica: rapinato e ucciso un italiano, Gianfranco Pescosolido, 56 anni, abitava nel Paese da anni, era uscito per una passeggiata in un parco
- Calcio: Europa League, clamorosa eliminazione per differenza reti del Milan, battuto 3-1 dall' Olympiakos, Gattuso, giusto così
- Calcio: Europa League, Lazio già qualificata e battuta dall'Eintracht Francoforte, ufficiale, Beppe Marotta, è il nuovo AD dell'Inter
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
29 novembre 2018

Kenya, fango sul viso di Silvia Romano per non farla riconoscere

Emergono nuovi dettagli dal sequestro della volontaria, la avrebbero costretta anche a indossare un niqab per lasciare scoperti solo gli occhi

Sono ormai passati nove giorni dal rapimento della volontaria Silvia Romano in Kenya. Sono emersi nuovi dettagli, tra cui il fatto che sarebbe stata costretta a indossare un niqab, in modo da lasciare scoperti solo gli occhi. I rapitori le avrebbero messo del fango sul viso e sulle mani, sempre per non farla riconoscere. Lo riporta l'ANSA tramite fonti nella zona in cui la giovane è tenuta in ostaggio e a Malindi. Con lo stesso intento, i sequestratori le hanno tagliato le treccine con un coltello, ritrovate domenica scorsa in una foresta a nord di Malindi.​

Kenya, fango sul viso di Silvia Romano per non farla riconoscere