Lady Gaga si mobilita contro il coronavirus con un mega concerto benefico in programma per il 18 aprile

12 aprile 2020, ore 18:00 , agg. alle 18:45

Tra i partecipanti, McCartney, Elton John, Andrea Bocelli, Stevie Wonder e molti altri, tutti collegati da casa

L’idea era nell’aria da qualche settimana. Poi l’annuncio ufficiale durante un collegamento video nel corso del briefing sul Coronavirus promosso dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Stefani Joanne Angelina Germanotta, più nota con il nome d’arte Lady Gaga, si è fatta promotrice di un mega concerto benefico i cui proventi andranno a sommarsi ai 35 milioni di dollari già raccolti dall’OMS contro il Covid-19. E non poteva essere altrimenti. Visto che tra le varie attività filantropiche e di solidarietà, l’eccentrica cantante di origine italiana nel 2017 ha donato oltre un milione di dollari alle vittime colpite dall’uragano Harvey e ha aiutato in prima persona ad abbattere le case disastrate di alcune famiglie, con l’aiuto degli aderenti alla sua associazione ‘Born This Way Foundation’.


Lo slancio solidale di grandi superstar

"Ho sentito molto forte lo slancio di fare qualcosa per tutti coloro che si battono quotidianamente e in prima linea contro lo spettro del coronavirus", ha dichiarato Lady Gaga. "Così ho deciso di raccogliere un cast di amici e colleghi sensibili a questo richiamo. Credo che il cartellone oggi sia provvisorio. Continuo a ricevere telefonate e mail di personaggi della musica che non vogliono mancare all'appuntamento". Le fa eco una dichiarazione di Tedros Adhanon Ghebreyesus, direttore generale dell'Oms: "Abbiamo sempre detto che siamo tutti nella stessa barca. E possiamo vincere questa battaglia solo insieme". Per questo motivo, quello che si annuncia come il ‘Live Aid’ 2020 si chiama “One World: Together at Home” (Un unico mondo: insieme da casa) e, per ora, vede la partecipazione di superstar di diversi generi musicali. Tra queste, oltre alla stessa padrona di casa Lady Gaga, Paul McCartney, Elton John, Stevie Wonder, Andrea Bocelli, Billie Eilish, Chris Martin, cantante e leader dei Coldplay, Joe Armstrong dei Green Day, Eddie Vedder dei Pearl Jam. E ancora, John Legend, Alanis Morissette e molte altre star. I presentatori sono Jimmy Fallon del ‘Tongiht Show’, Jimmy Kimmel del ‘Jimmy Kimmel Live’ e Stephen Colbert del ‘Late Show’. Tra gli ospiti per ora si annuncia tra gli altri David Beckham.
Lady Gaga si mobilita contro il coronavirus con un mega concerto benefico in programma per il 18 aprile

Tutti insieme dalle proprie case

Ogni cantante si esibirà da casa, dal salotto, dal soggiorno o dalla cucina della propria residenza, oppure live dal proprio studio di registrazione. La scaletta dei pezzi è assolutamente libera: ognuno canterà una canzone a scelta. E sembra che sia allo studio una sorta di canto corale che verrà eseguito in contemporanea e in diretta skype da tutti i partecipanti. L’insolito palcoscenico toglie il calore, la suggestione e la forza della folla da stadio, ma la platea dell’iniziativa di Lady Gaga si annuncia come quelle classiche da evento televisivo planetario, con un’audience stimata di centinaia di milioni di telespettatori. La data del concerto è fissata per il 18 aprile, alle 2 del mattino ora italiana. E da noi si potrà seguire in diretta su MTV. Tutti noi ci auguriamo che i diritti dell’evento vengano acquisiti da qualche tv generalista che possa diffondere il concerto magari in differita a un orario più istituzionale, con il dovuto sostegno promozionale che un’iniziativa del genere merita.

Tags: Concerto, Coronavirus, Lady Gaga, Musica

Share this story: