LeBron James, dure accuse a proprietari football americano

23 dicembre 2018, ore 10:00

Il giocatore di basket ha parlato di “un gruppo di vecchi bianchi con mentalità da schiavisti”

Durissimo attacco del cestista LeBron James contro i proprietari del football americano. Secondo il campione "nella Nfl c'è un gruppo di vecchi bianchi con la mentalità da schiavisti". La star del campionato di basket Nba lo ha dichiarato durante una puntata di The Shop, spettacolo trasmesso dalla Hbo in cui è protagonista, che ospitava anche il giocatore di football Todd Gurley dei Los Angeles Rams. I giocatori della Nfl hanno protestato contro le violenze ai danni degli afroamericani. Tra questi, l’ex quarterback Colin Kaepernick si è inginocchiato durante l'esecuzione dell'inno nazionale per esprimere il suo dissenso. LeBron ha affermato che "i proprietari sentono la squadra come loro e dicono ai giocatori di fare come viene detto altrimenti vengono cacciati".
LeBron James, dure accuse a proprietari football americano

Share this story: