LICIACube seguirà attacco a un asteroide, si tratta di un mini-Satellite italiano. Sarà testimone della sonda kamikaze Dart

13 luglio 2021, ore 08:00 , agg. alle 11:22

Gli ultimi istanti della sonda kamikaze DART (Double Asteroid Redirection Test) della NASA, saranno filmati dal mini satellite italiano Licia Cube

È nato in Italia e sarà testimone dell’attacco che la sonda kamikaze DART (Double Asteroid Redirection Test) della NASA ad un asteroide per modificarne la traiettoria. LICIACube è un satellite testimone e filmerà la missione. Questo micro satellite è stato realizzato negli stabilimenti di Argotec a Torino, per conto e in collaborazione con l'Agenzia Spaziale Italiana e verrà inviato negli Stati Uniti in vista del lancio previsto a fine anno.


Una missione che sembra uscita da un film

“DART sarà una missione estremamente suggestiva e siamo orgogliosi del fatto che l'Italia avrà un ruolo così rilevante”, ha detto all'ANSA Giorgio Saccoccia, presidente dell'ASI. LICIACube sarà testimone diretto di questa missione pensata per testare nel mondo reale una delle più classiche scene da film di fantascienza, ovvero quella in cui occorre deviare un asteroide entrato in rotta con la Terra.


Un satellite tutto italiano

Il micro satellite ha le dimensioni di una scatola di scarpe e sarà caricata a bordo di DART e viaggerà per 11 mesi alla volta di Didymos, un asteroide doppio distante 11 milioni di chilometri. Quando l’obiettivo sarà vicino, LICIACube sarà sganciata e filmerà la scena del suo compagno di viaggio. Il satellite interamente realizzato in Italia, integrato con DART, sarà lanciato a bordo di un Falcon 9 di Space X, in una finestra che si aprirà dal 24 novembre.


La missione di DART

DART sarà spinto a 21mila chilometri orari da un motore a ioni e avrà il compito di centrare il più piccolo dei due asteroidi, ovvero roccia di circa 160 metri di diametro, cercando di deviarne la traiettoria. LICIACube ha in compito di scattare immagini ad alta risoluzione e per fare questo monta due fotocamere, un telescopio e un grandangolo, che serviranno per non perdere nessun dettaglio dell'impatto e dei frammenti prodotti nello scontro. Le immagini però arriveranno sulla terra con qualche secondo di ritardo rispetto al momento dell’impatto, questo a causa del ritardo delle comunicazioni di decine di secondi dovuti alla enorme distanza tra l’asteroide e il nostro pianeta. LICIACube è dotato di un software intelligente di riconoscimento autonomo e che dovrebbe permettere un perfetto funzionamento del mini satellite italiano. L’impatto durerà pochissimo tempo e quel frangente dovrà essere documentato perfettamente. Non esiste la possibilità di fare un secondo tentativo".


LICIACube seguirà attacco a un asteroide, si tratta di un mini-Satellite italiano. Sarà testimone della sonda kamikaze Dart
Tags: LICIAcube, DART, Nasa

Share this story: