Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Roccabernarda (Kr): tromba d'aria investe un treno locale, vetri dei finestrini in frantumi, feriti in modo lieve alcuni passeggeri del convoglio
- Caserta: maltempo, pezzo di capitello cade dalla facciata sud della Reggia, era stato restaurato solo due anni fa
- Catania: rifiuti infetti smaltiti illegalmente, sequestro preventivo della nave Aquarius, 24 indagati, sotto accusa la Ong Medici Senza Frontiere
- Libia: denuncia Ong Mediterranea, forze libiche hanno fatto irruzione sulla nave Nivin, bloccata a Misurata, violenze sui migranti, accusati di pirateria
- Roma: via libera alla demolizione di otto ville abusive di presunti appartenenti al clan Casamonica, il sindaco Raggi, giornata storica, Salvini, è un bel segnale
- Varese: quindicenne sequestrato e torturato in un garage, sarebbe stato legato a una sedia con alcuni fili elettrici e poi picchiato, il legale, legale, gli aggressori sono ragazzi delle medie
- Calcio: Belgio, a Genk, alle 20.45 l'amichevole Italia-Stati Uniti, radiocronaca diretta integrale su Rtl 102.5
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
01 novembre 2018

Micronesia, Palau primo Paese al mondo a vietare creme solari

Le creme danneggiano la barriera corallina, per chi trasgredisce multa di mille dollari

L'arcipelago di Palau diventerà il primo Paese al mondo a vietare la vendita e l'uso di creme solari. Una decisione estrema che il governo del paradiso della Micronesia, ha preso per difendere la sua barriera corallina. Alcuni prodotti chimici usati nella maggior parte dei solari, infatti, sono altamente tossici per i coralli e li scoloriscono. La legge è già pronta, ma il divieto scatterà a partire dal 2020. I trasgressori saranno puniti con una multa da 1.000 dollari. D'altra parte le immersioni e lo snorkeling sono tra le principali attrattive turistiche dell'arcipelago e quindi le motivazioni per imporre un simile divieto non sono solo ambientali. Due, in particolare, sono gli ingredienti sotto accusa: l'ossibenzone e l'octinoxato, utilizzati in tutte le creme protettive perchè assorbono i raggi ultravioletti. Ma ci sono altri otto agenti chimici vietati e inseriti dal governo di Palau in una lista nera. Anche alle Hawaii il problema è stato affrontato e un anno fa un senatore delle isole ha proposto al Congresso una legge per bandire i solari.

Micronesia, Palau primo Paese al mondo a vietare creme solari