Milan, arrivano i rinforzi per credere nello scudetto, ufficiale l'ingaggio di Mario Mandzukic

19 gennaio 2021, ore 16:00 , agg. alle 16:38

Per l'attaccante croato contratto fino al termine della stagione, per alimentare il sogno scudetto del Milan; Mandzukic avrà la maglia numero 9; giocatore di talento, vanno valutate le sue condizioni dopo un anno fuori dal grande calcio

RINFORZO PER LA PRIMA DELLA CLASSE

È il primo vero grande colpo di questa sessione invernale del calcio mercato. È curioso notare come arrivi un rinforzo importante nella squadra che – quasi a metà percorso- è in testa al campionato; a gennaio si parla di mercato di riparazione e potrebbe sembrare singolare che corra ai ripari proprio la squadra di Stefano Pioli, mentre quelle che inseguono per ora sono ferme. Ma la spiegazione c’è: l’estate scorsa il Milan non era stato pensato e costruito con l’idea di vincere lo scudetto. Poi però la stagione ha preso una piega inaspettata, e quello che all’inizio del campionato sembrava un fuoco di paglia ora è una solida realtà. Zlatan Ibrahimovic ha garantito un doppio salto: innanzitutto ha portato in dote una quantità importante di gol e di punti ( ieri sera a Cagliari se ne è avuta l’ennesima riprova), poi ha elevato l’autostima e la convinzione del gruppo, che infatti ultimamente ha saputo fare a meno dello svedese, ottenendo risultati positivi anche in sua assenza. Come si dice l’appetito vien mangiando e ora la società rossonera vuole cercare il colpo grosso: lo scudetto non è più un miraggio e l’arrivo di Mario Mandzukic va letto in questa direzione.

ACCORDO FINO A GIUGNO

L’Inter al momento sembra l’avversaria più pericolosa. La squadra di Antonio Conte ha fatto la voce grossa vincendo con autorità contro la Juventus. Ma i nerazzurri restano indietro di tre punti e dopo il picco raggiunto contro i bianconeri ora devono trovare una continuità di rendimento fin qui mancata. Fino a questo punto della stagione le cose al Milan sono girate piuttosto bene, ma giustamente la società vuole coprirsi le spalle in vista di un girone di ritorno che si annuncia lungo, equilibrato, imprevedibile. Per questo il trentaquattrenne Mario Mandzukic ha firmato un contratto che lo legherà ai rossoneri fino al termine di questa stagione, con l’opzione di prolungare l’accordo anche alla prossima annata in caso di qualificazione alla prossima Champions League; circostanza che al momento pare molto probabile. Mandzukic indosserà la maglia numero nove.


Milan, arrivano i rinforzi per credere nello scudetto, ufficiale l'ingaggio di Mario Mandzukic

CLASSE E GRINTA

Mario Mandzukic è un attaccante che ha sempre saputo coniugare tecnica e agonismo; ha l’abitudine di segnare gol pesanti nelle partite importanti. In carriera ha vestito maglie importanti come quelle del Bayern Monaco e dell’Atletico Madrid. In Italia lo ricordiamo alla Juventus: tenuto in grande considerazione da Massimiliano Allegri, un anno fa Maurizio Sarri lo ha accantonato. Lasciati i bianconeri, Mandzukic è stato protagonista di una esperienza non felice nel campionato del Qatar: cinque presenze, nessun gol e repentino ritorno a casa. Ora l’attaccante croato cerca il rilancio. Il Milan sul suo sito ha riportato con orgoglio il palmares del nuovo attaccante: “24 trofei conquistati con squadre di Club, tra cui 1 Champions League, 1 Supercoppa Europea, 1 Mondiale per Club, 9 Campionati e 12 tra Coppe e Supercoppe nazionali. Con 33 reti in 89 presenze è il secondo cannoniere di tutti i tempi con la maglia della Nazionale della Croazia”. La sue doti non sono in discussione, va però valutato lo stato di forma di un giocatore che a maggio compirà 35 anni e che di fatto è fermo da oltre un anno.


Tags: CALCIO, CALCIOMERCATO, COLPO, MANDZUKIC, MILAN, SCUDETTO, SERIE A

Share this story: