Milano, incendio in una casa di riposo. Vittime e intossicati, il Sindaco Sala: "Bilancio pesantissimo"

Milano, incendio in una casa di riposo. Vittime e intossicati, il Sindaco Sala: "Bilancio pesantissimo"

Milano, incendio in una casa di riposo. Vittime e intossicati, il Sindaco Sala: "Bilancio pesantissimo" Photo Credit: AgenziaFotogramma.it


Il rogo è scoppiato nella notte. Almeno 6 i morti e più di 80 le persone portate in ospedale. In corso le operazioni dei Vigili del Fuoco, sul posto anche il Sindaco Sala

L'allarme è scattato intorno all'01.20 della notte. È di almeno sei morti e oltre ottanta persone portate in ospedale, di cui tre gravissime, il bilancio dell'incendio scoppiato nella "Casa per coniugi", una struttura per anziani nella zona sud di Milano. In corso le operazioni dei Vigili del fuoco, che al momento escludono una possibile matrice dolosa. Sul posto anche undici ambulanze, che fanno la spola con i vari ospedali per soccorrere i tanti intossicati.

IL SINDACO SALA, BILANCIO PESANTISSIMO

Il rogo sarebbe partito da una camera della struttura, in cui erano ospitate 167 persone che, in considerazione delle loro condizioni, sono state portati fuori "quasi uno a uno a braccia", come ha spiegato il Sindaco di Milano Beppe Sala, arrivato sul posto. "Viene da dire in questi casi che poteva andare peggio, ma sei morti sono in bilancio pesantissimo" ha detto il primo cittadino, nel corso di un sopralluogo insieme all'assessore alla Sicurezza Marco Granelli. A dare l'allarme è stata una persona di servizio e questo ha permesso di contenere le fiamme. "Visitando le camere a fianco non c'è incendio di fuoco, ma le pareti annerite, le esalazioni tanto letali quanto il fuoco". Adesso si lavora per ricollocare gli ospiti, cercando posto nelle altre strutture del gestore "perché ricordo che questa è una struttura del Comune ma data in gestione ai privati da tanti anni" ha concluso Sala, spiegando che le indagini accerteranno quanto accaduto. Nella residenza di Via dei Cinquecento intanto arrivata anche il procuratore aggiunto Tiziana Siciliano.


Argomenti

Anziani
Beppe Sala
Casa per coniugi
Incendio
Milano

Gli ultimi articoli di Ludovica Marafini

  • Giro d’Italia Women, il Blockhaus è di Neve Bradbury. Longo Borghini in rosa

    Giro d’Italia Women, il Blockhaus è di Neve Bradbury. Longo Borghini in rosa

  • Giro d’Italia Women, Lotte Kopecky firma la quinta tappa, Longo Borghini si conferma in rosa

    Giro d’Italia Women, Lotte Kopecky firma la quinta tappa, Longo Borghini si conferma in rosa

  • Giro d'Italia Women, vittoria in volata di Chiara Consonni, in maglia rosa resta Elisa Longo Borghini

    Giro d'Italia Women, vittoria in volata di Chiara Consonni, in maglia rosa resta Elisa Longo Borghini

  • Keir Starmer è il nuovo Primo Ministro inglese. "Ricostruiremo il Paese" assicura nel primo discorso

    Keir Starmer è il nuovo Primo Ministro inglese. "Ricostruiremo il Paese" assicura nel primo discorso

  • Le elezioni nel Regno Unito, laburisti verso una vittoria che potrebbe essere storica

    Le elezioni nel Regno Unito, laburisti verso una vittoria che potrebbe essere storica

  • Bologna, vittima di stupro si lancia dalla finestra per salvarsi. Arrestati tre giovani

    Bologna, vittima di stupro si lancia dalla finestra per salvarsi. Arrestati tre giovani

  • Garante della Privacy, la relazione sul 2023, tra intelligenza artificiale e odio online

    Garante della Privacy, la relazione sul 2023, tra intelligenza artificiale e odio online

  • Morte di Satnam Singh, arrestato il titolare dell'azienda agricola di Latina

    Morte di Satnam Singh, arrestato il titolare dell'azienda agricola di Latina

  • Giacomo Bozzoli è irreperibile. Ieri la condanna definitiva all'ergastolo per l'omicidio dello zio

    Giacomo Bozzoli è irreperibile. Ieri la condanna definitiva all'ergastolo per l'omicidio dello zio

  • Pontedera, 19enne violentata fuori da una discoteca. Fermato un coetaneo, avrebbe ripreso tutto col cellulare

    Pontedera, 19enne violentata fuori da una discoteca. Fermato un coetaneo, avrebbe ripreso tutto col cellulare