Nel 2024 il marzo più caldo di sempre, aumenta la temperature globale; prepariamoci a una estate torrida

Nel 2024 il marzo più caldo di sempre, aumenta la temperature globale; prepariamoci a una estate torrida

Nel 2024 il marzo più caldo di sempre, aumenta la temperature globale; prepariamoci a una estate torrida Photo Credit: agenziafotogramma.it


I dati sono stati diffusi da Copernicus, il servizio su meteo e clima dell'Unione Europea. Rispetto all'era preindustriale, la temperatura media globale è aumentata di più di un grado e mezzo

FA SEMPRE PIU' CALDO

Il cambiamento climatico e il surriscaldamento del pianeta sono confermati dagli ultimi dati pubblicati oggi da Copernicus Climate Change, il servizio meteo dell’Unione Europea. Quello appena trascorso è stato il marzo più caldo da quando esistono le rilevazioni. La temperatura media è stata di 14,4 gradi centigradi, superiore di 0,73° rispetto alla media del decennio 1991-2000. Se facciamo un paragone con il cinquantennio preindustriale 1850-1900, l’aumento della temperatura media è stato di 1,68 gradi centigradi. Nell’ultimo decennio il mese di marzo è sempre stato più caldo di quello dell’anno precedente. Su base annua la temperatura media è aumentata di oltre un grado e mezzo rispetto all’epoca preindustriale.


SARA' UNA ESTATE TORRIDA

In Italia il week end appena trascorso ha fatto registrare un clima quasi estivo, c’è chi al mare ha fatto il primo bagno della stagione. E domenica 7 aprile è stata in qualche modo una giornata storica dal punto vista del meteo in Europa: in gran parte del Vecchio Continente ha fatto più caldo che in estate, con temperature che hanno superato i trenta gradi anche in paesi tradizionalmente non torridi come l’Austria e la Repubblica Ceca. Oggi sulle regioni del Nord Italia arriva una perturbazione che porterà un abbassamento delle temperature, anche domani tempo incerto, poi da giovedì sole e caldo torneranno a essere protagonisti. Gli esperti guardano con un po’ di preoccupazione alla prossima estate: dovremo aspettarci picchi di caldo torrido, alternati a forti fenomeni temporaleschi.



Argomenti

caldo
cambiamenti climatici
clima
Copernicus
riscaldamento globale
temperature

Gli ultimi articoli di Paolo Pacchioni

  • A SAPPADA BELLA VITTORIA DI ANDREA VENDRAME

    A SAPPADA BELLA VITTORIA DI ANDREA VENDRAME

  • Giro d’Italia, a Padova vince il belga Merlier, secondo posto per Jonathan Milan

    Giro d’Italia, a Padova vince il belga Merlier, secondo posto per Jonathan Milan

  • Giro d’Italia, Pogacar concede una tregua, vince il tedesco Steinhauser

    Giro d’Italia, Pogacar concede una tregua, vince il tedesco Steinhauser

  • Giro d’Italia, incontenibile Pogacar, cala il pokerissimo

    Giro d’Italia, incontenibile Pogacar, cala il pokerissimo

  • POGACAR! SEMPRE E SOLO POGACAR AL GIRO D’ITALIA

    POGACAR! SEMPRE E SOLO POGACAR AL GIRO D’ITALIA

  • GIRO, FILIPPO GANNA CE L’HA FATTA, VINTA LA CRONOMETRO

    GIRO, FILIPPO GANNA CE L’HA FATTA, VINTA LA CRONOMETRO

  • GIRO D’ITALIA, ANCORA JONATHAN MILAN! VINCE ANCHE A CENTO

    GIRO D’ITALIA, ANCORA JONATHAN MILAN! VINCE ANCHE A CENTO

  • GIRO, A FANO GRANDE VITTORIA DEL FRANCESE ALAPHILIPPE

    GIRO, A FANO GRANDE VITTORIA DEL FRANCESE ALAPHILIPPE

  • Giro, Jonathan Milan vince in volata a Francavilla al mare

    Giro, Jonathan Milan vince in volata a Francavilla al mare

  • Giro d'Italia, a Cusano Mutri vince il francese Valentin Paret Peintre, giornata tranquilla per Pogacar

    Giro d'Italia, a Cusano Mutri vince il francese Valentin Paret Peintre, giornata tranquilla per Pogacar