Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
- Roma: oggi al via gli esami di maturità per 500mila studenti, si comincia con il tema di italiano
- Calcio: Michel Platini fermato in Francia, interrogato nell'inchiesta sulla presunta corruzione per l'assegnazione dei mondiali, è stato rilasciato in nottata
- Calcio: inchiesta sull'assegnazione al Qatar dei Mondiali 2022, Platini respinge le accuse di corruzione, sono estraneo ai fatti
- Brescia: un bambino di un anno è ricoverato in gravi condizioni, avrebbe ingerito cocaina, medici, sta migliorando
- Roma: Andrea Camilleri in rianimazione, gravi ma stabili le condizioni dello scrittore, i medici, ha una fibra forte
- Napoli: premier Giuseppe Conte, recuperato clima di fiducia con Salvini e Di Maio dopo toni veementi della campagna elettorale
- Gran Bretagna: il ministro Tria torna a bocciare i minibond, strumento illegale, Salvini, le tasse vanno abbassate
- Portogallo: simposio delle banche centrali, presidente della Bce Draghi, rischio inflazione, Eurozona resta debole
- Roma: Istat, 1, 8 milioni di famiglie italiane vivono in povertà assoluta, pari a circa 5 milioni di persone
- Calcio: mondiali femminili, Italia-Brasile 0-1, azzurre qualificate agli ottavi come prime del girone
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
13 giugno 2019

New York, contro lo stress in arrivo le punching bag pubbliche

Si tratta di sacchi da boxe in diversi punti della città da prendere a calci o pugni

A New York è stato escogitato un nuovo metodo per sfogare lo stress, adesso è possibile prendersela con le punching bag pubbliche. Si tratta di una sorta di sfogatoi pubblici di stress, sotto forma di un sacco da boxe, che si troveranno in giro per la città attaccati ai lampioni e ai pali stradali. Si possono prendere indifferentemente a pugni e a calci. Le punching bag sono di colore giallo e perciò decisamente visibili. Presentano l'immagine di un pugno e, subito sotto, le scritte “use at your own risk” (ovvero “usare a proprio rischio”) e “a healthy place for frustrations” (“un posto salutare per le frustrazioni”). “Il concept esplora la progettazione di spazi comuni per sfogare le frustrazioni che tutti noi dobbiamo affrontare”, si legge sul sito Matador Network, “e che si verificano perché siamo esseri umani. Le punching bag pubbliche offrono uno sbocco per queste emozioni, diventando un mezzo per sviluppare un modo sano di affrontare problemi personali e collettivi in un contesto pubblico”. La novità è stata ideata dallo studio di design “dtttww”, un acronimo che sta a significare “donttakethisthewrongway”, inizialmente in occasione della New York City Design Week dello scorso mese di maggio.

New York, contro lo stress in arrivo le punching bag pubbliche