New York, venduto quadro di Monet a 110 milioni di dollari

15 maggio 2019, ore 12:00

In soli otto minuti, sei offerenti si sono battuti per il capolavoro, si tratta di una cifra record

Un'opera del pittore francese Claude Monet, della famosa serie “i covoni”, è stata venduta all'asta di Sotheby's a New York per 110.747.000 di dollari. L’asta era dedicata alle opere impressioniste e moderne. L'offerta infrange il precedente record della somma più alta mai pagata per un'opera di Monet, segnalando il valore e la popolarità duratura del maestro impressionista francese. L'offerta è anche il record per qualsiasi opera d'arte impressionista. La prospettiva unica, la composizione dinamica e la vibrante tavolozza di colori contraddistinguono l'opera “Meules”, anche in una serie celebrata come Haystacks (covoni). Forti linee diagonali (una dalla prospettiva rivolta a destra, l'altra da raggi solari inclinati) si incontrano al centro dell'opera, mettendo a terra gli strati di elaborate pennellate e guidando lo sguardo dello spettatore sulla tela, sottolinea Sotheby's. Il risultato è un paesaggio accattivante che emana un senso di profonda armonia e benessere. Al di là di un'offerta da record, la vendita di “Meules” segna un momento cruciale nella storia dell'opera d'arte, è la prima volta che l'opera viene messa all'asta dal 1986. Ma la vendita ha ottenuto un prezzo più di 44 volte superiore al precedente record dell'opera. In soli otto minuti, sei offerenti si sono battuti con fervore per il capolavoro.​
New York, venduto quadro di Monet a 110 milioni di dollari
Tags: asta, monet, quadro, record

Share this story: