Oggi è il d-day per il popolo dei test di Medicina. Solo uno su quattro potrà continuare a seguire il sogno del camice bianco

Oggi è il d-day per il popolo dei test di Medicina. Solo uno su quattro potrà continuare a seguire il sogno del camice bianco

Oggi è il d-day per il popolo dei test di Medicina. Solo uno su quattro potrà continuare a seguire il sogno del camice bianco


I numeri non lasciano scampo. Oltre 65mila candidati per 15.876 posti. Cosa troveranno nei test e da quanto si preparano

C’è chi ha appena ottenuto il diploma di maturità e chi ci riprova ad entrare a Medicina, dopo aver speso tempo, energia e denaro per darsi qualche chance in più. E’ il popolo dei test di Medicina, quest’anno rinnovati perché i giovani aspiranti medici troveranno sul banco 60 domande a risposta multipla con più materie disciplinari e meno logica e cultura generale.

LA CARICA DEI CANDIDATI

Al via il test per l'accesso a Medicina e Chirurgia, una prova dunque rinnovata che vedrà sui banchi 65.378 candidati a contendersi i 15.876 posti disponibili. Uno su quattro, dunque, potrà continuare ad inseguire il sogno del "camice bianco". Un rapporto mai così alto, rivela Skuola.net, che si traduce in un grande sforzo da parte degli studenti, in preparazione per i test già da un anno. L'Udu - l'Unione degli Universitari - sarà però di nuovo in piazza per manifestare contro i test. Appuntamento alle 12 alla Sapienza "per garantire il sostegno necessario a tutte e tutti le studentesse e studenti d'Italia".

LA PROVA

Per la prova di ammissione a Medicina i candidati dovranno rispondere a 60 quesiti a risposta multipla (5 le opzioni di risposta previste). Il tempo a disposizione è di 100 minuti. Il punteggio massimo previsto per la valutazione delle prove è di 90 punti. Quest'anno il numero di quesiti per ciascuna materia è stato rimodulato. La nuova ripartizione prevede il 15% del test per quiz di ragionamento logico, ragionamento numerico e humanities. La restante percentuale del test è attribuita alle materie disciplinari (biologia, chimica, fisica e matematica). Nello specifico sono previsti 4 quesiti di competenze di lettura e conoscenze acquisite negli studi; 5 quesiti di ragionamento logico e problemi; 23 quesiti di biologia, 15 quesiti di chimica e 13 quesiti di fisica e matematica.

1 SU 4 SI PREPARA DA OLTRE UN ANNO

Un aspirante medico su quattro si prepara da oltre un anno per il test d'ingresso a Medicina, che si svolge oggi in tutti gli atenei italiani. A rivelarlo sono i dati di Skuola.net, che ha intervistato 500 degli oltre 65 mila studenti che tenteranno di conquistare uno dei quasi 16 mila posti a disposizione. Quel che non cambia sono gli elementi che compongono l'identikit dell'aspirante "camice bianco": tanta passione, una preparazione degna del grande appuntamento e la voglia di non mollare l'obiettivo, neanche se le cose dovessero andare male. Oltre un quarto degli intervistati (27%) ammette di aver iniziato a studiare circa un anno fa; a cui va aggiunto il 16% che è partito da almeno un semestre e il 13% che ha impostato il lavoro come minimo da un trimestre. Superare il test è questione di “tempo e denaro”, non sorprende dunque si sia arrivati a spendere cifre importanti per supportare la preparazione con corsi o testi specifici. La fetta più grande è riuscita a contenere l'esborso al di sotto dei 300 euro: il 38% tra i 100 e i 300 euro, il 21% ce l'ha fatta con meno di 100 euro. Ma quasi 3 su 10 hanno sfondato il tetto dei 500 euro. Quanto al metodo di studio, 1 su 4 per non lasciare nulla al caso ha utilizzato libri, simulazioni, corsi e persino lezioni private.


Argomenti

Foto Agenzia Fotogramma.it
Medicina
Numero chiuso
Skuola.net
Test ingresso
Udu
Università

Gli ultimi articoli di Raffaella Coppola

  • Al via la stagione della dichiarazione dei redditi. Quest'anno la novità del modello 730 semplificato

    Al via la stagione della dichiarazione dei redditi. Quest'anno la novità del modello 730 semplificato

  • La scomparsa di Susan Backlinie. L’attrice interpretò il ruolo della prima vittima de “Lo squalo”

    La scomparsa di Susan Backlinie. L’attrice interpretò il ruolo della prima vittima de “Lo squalo”

  • Scoperto e sgominato un giro di prostituzione minorile a Bari. Dieci arresti

    Scoperto e sgominato un giro di prostituzione minorile a Bari. Dieci arresti

  • La sedicenne iraniana Nika fu molestata e uccisa dagli agenti. La madre, ha lottato fino alla fine

    La sedicenne iraniana Nika fu molestata e uccisa dagli agenti. La madre, ha lottato fino alla fine

  • G7: Giorgia Meloni annuncia la partecipazione di Papa Francesco al panel sull’intelligenza artificiale. E’ la prima volta nella storia

    G7: Giorgia Meloni annuncia la partecipazione di Papa Francesco al panel sull’intelligenza artificiale. E’ la prima volta nella storia

  • 275 giovani allievi marescialli hanno gridato all’unisono “Lo Giuro”. Il ministro Crosetto, non siate eroi ma giusti

    275 giovani allievi marescialli hanno gridato all’unisono “Lo Giuro”. Il ministro Crosetto, non siate eroi ma giusti

  • Anticipo d’estate da archiviare. In arrivo aria fredda polare, temperature giù

    Anticipo d’estate da archiviare. In arrivo aria fredda polare, temperature giù

  • Un fermo per la morte dell’uomo al concerto dei Subsonica

    Un fermo per la morte dell’uomo al concerto dei Subsonica

  • Carabinieri morti, la donna alla guida del suv positiva primi test tossicologici

    Carabinieri morti, la donna alla guida del suv positiva primi test tossicologici

  • Sempre più i Paperon Dè Paperoni. Le new entry, i più giovani, gli italiani

    Sempre più i Paperon Dè Paperoni. Le new entry, i più giovani, gli italiani